Nazionali
I commenti sono chiusiCommenta

Ricerca, levata di scudi Commissione Lincei contro l’agricoltura biodinamica, non l’appoggiamo

(Adnkronos) – Dura alzata di scudi della Commissione per i problemi della Ricerca dell’Accademia dei Lincei che in uno statement diffuso oggi chiarisce: “Non appoggiamo la biodinamica”. “Apprendiamo con sconcerto di un prossimo convegno dell’Associazione per l’Agricoltura Biodinamica ‘Strategie contadine per la Bioagricoltura’ che coinvolge numerose istituzioni pubbliche” afferma la Commissione Ricerca dell’Accademia dei Lincei, la storica istituzione di Via della Lungara oggi guidata dal presidente Roberto Antonelli e che vede nel ruolo di vicepresidente il Nobel per la Fisica Giorgio Parisi.  

Nel documento che l’Adnkronos è in grado anticipare si legge che “la commissione ricerca dell’Accademia Nazionale dei Lincei, come ha chiarito in numerose occasioni ufficiali (https://www.lincei.it/it/article/nota-di-commento-sull%E2%80%99agricoltura-biodinamica) ritiene che vadano fortemente incoraggiate e sostenute ricerca, sperimentazione e produzione dell’agricoltura biologica, ma non dell’agricoltura biodinamica, che fa uso di pratiche basate su credenze esoterico/astrologiche, che non hanno base scientifica o empiricamente dimostrabile”. “Sono pratiche che rischiano di screditare le eccellenze alimentari italiane” scandisce inoltre la Commissione Ricerca dei Lincei aggiungendo che “la commissione ritiene che non si debba in alcun modo favorire la diffusione e il sostegno di pratiche ascientifiche, peraltro promosse da una società privata proprietaria del marchio registrato ‘®biodinamico’”.  

La Commissione lincea per i problemi della Ricerca è presieduta dall’economista Annalisa Rosselli, laurea in matematica e professore ordinario di Storia dell’Economia Politica nell’Università di Roma ‘Tor Vergata’, ed ha come vicepresidente il chimico Ernesto Carafoli professore emerito del Politecnico Federale Svizzero di Zurigo. La Commissione è composta da scienziati di punta quali l’etologo Enrico Alleva, presidente scientifico della Fondazione Bioparco di Roma, il geofisico Carlo Doglioni, presidente dell’Ingv, il fisico Marco Tavani, presidente dell’Inaf. Membri della Commissione sono anche scienziati e ricercatori del calibro di Luciano Formisano, Marcella Frangipane, Pietro Giovanni Guzzo, Paolo Alberto Isidori, Marco Mancini, Gennaro Melino, Francesco Pegoraro e Giuseppe Zaccaria.  

© Riproduzione riservata
Commenti

I commenti sono chiusi.