Cronaca
Commenta

Accusati di 47 furti, commessi
anche a Cremona: arrestati

Avevano colpito anche nel Cremonese i due uomini arrestati dai carabinieri della Compagnia di Villanova d’Asti in quanto ritenuti responsabili di ben 47 furti aggravati in concorso.I due, entrambi 39enni, residenti a San Damiano D’Asti, avrebbero colpito tra agosto e dicembre 2022. I loro raid venivano eseguiti in buona parte delle regioni della pianura Padana e prendevano di mira apparecchi automatici, self-service di foto-tessere e apparecchi per la distribuzione di acqua potabile, le cosiddette ‘casette dell’acqua’.

Specializzati nell’effrazione delle relative gettoniere o delle scatole di raccolta del denaro, i due si impadronivano del contante presente e poi si allontanavano per raggiungere l’obiettivo successivo, nella maggior parte dei casi in Comuni isolati o anche luoghi di culto. Gli oltre quaranta episodi contestati sono avvenuti nelle province di Asti, Torino, Cuneo, Vercelli, Alessandria, Cremona, Piacenza, Varese, Pavia, Verona e Novara. Gli indagati – che già nel 2021 erano stati denunciati per reati analoghi – ora sono nelle carceri di Alessandria e Torino, in attesa dell’interrogatorio di garanzia.

© Riproduzione riservata
Commenti