Lettere
Commenta

Quelle strisce pedonali in via Milano senza luce da 5 anni

da Matteo Tomasoni

Gentile direttore,
da più di cinque anni, causa incidente, in via Milano, all’altezza di via Galletti, il palo (lato edicola) che illumina il passaggio pedonale è stato abbattuto. L’arteria molto trafficata, con presenza di una scuola (con a lato la ciclopedonale) e sul lato opposto il quartiere di via Galletti. Come si intuisce, l’attraversamento è molto utilizzato; e la corsia in entrata alla città (vista anche la stagione, ove le giornate si accorciano e fa buio prima) è in penombra. A vantaggio della sicurezza, diventa importante, avere l’attraversamento segnalato e illuminato a regola d’arte. A fine ottobre 2021 la risposta da parte del Settore Illuminazione del Comune di Cremona: “I lavori già calendarizzati di ripristino dei pali incidentati stanno purtroppo subendo dei ritardi dovuti al difficile reperimento dei materiali da parte della ditta manutentrice. Attualmente non si è in grado di quantificare i tempi d’intervento”.
PS: Come si evidenzia dai fatti e dalla risposta del Settore Illuminazione del Comune di Cremona è evidente che la convenzione in atto con la ditta non definisce una precisa tempistica di intervento. Evidentemente non esiste una “Carta dei Servizi” o un documento che stabilisca un accordo fra il Comune e l’impresa. Almeno la definizione degli standard e della qualità del servizio dove l’impresa manutentrice assume una serie di impegni nei confronti dell’Amministrazione comunale. Quando si creano situazioni di non sicurezza e pericolo come in questo caso, non ci sono ne se e ne ma. Forse è il caso che il Comune riveda i termini della convenzione con la ditta e imponga, in caso di pericolo, il ripristino immediato.

© Riproduzione riservata
Commenti