Commenta

Alloni (Pd) in Regione: «Dove sonoi 34mila euro per la provinciale 65 di Olmeneta?»

Alloni

In Consiglio regionale, è stata discussa un’interrogazione presentata dal consigliere del Partito democratico Agostino Alloni in merito all’assegnazione al comune di Olmeneta dei contributi previsti  dal bando regionale per il finanziamento di interventi di progettazione negli enti locali di piccole dimensioni. Motivo scatenante, la mancanza di un riscontro presso la Regione sui 34mila euro assegnati nel 2010 dal Pirellone e impegnati dal Comune di Olmeneta per un progetto di allargamento della provinciale 65 all’imbocco con l’86, dal costo totale di circa 777mila euro. «La Regione – accusa Alloni – utilizza scarso dialogo e scarsa trasparenza di merito nell’interazione amministrativa con gli enti locali lombardi». Durante la discussione, l’esponente del Pd ha inoltre menzionato l’assenza di una qualsiasi risposta da parte dell’assessore regionale alle Infrastrutture e mobilità Raffaele Cattaneo ai sindaci di Vaiano Cremasco, Monte Cremasco e Bagnolo Cremasco in merito all’avvio del servizio di bus navetta che dovrebbe collegare il cremasco con le stazioni Fs di Lodi e Treviglio.

“L’assessore si è limitato a spiegare che il bando e la sua tempistica sono regolari e corretti senza dare alcuna risposta concreta alle domande poste dall’interrogazione”, ha commentato Alloni dopo l’intervento dell’assessore. “Il comune di Olmeneta è solo uno dei tanti casi in cui la Regione dimostra di essere lontana dai cittadini, nascondendosi dietro la burocrazia di palazzo. La questione non è sul merito del bando in sé, ma sulla modalità poco trasparente con cui la Regione è solita interagire con i propri cittadini. Con l’interrogazione mi sono fatto portavoce di più istanze pervenute dai tanti sindaci del mio territorio che sono ancora in attesa di un riscontro dialettico con i vertici regionali. Anche oggi in Aula non è vi stata alcuna risposta in merito dell’assessore”.

© Riproduzione riservata
Commenti