Commenta

Festival del Grande FiumeIl 22 Francesca Mazza in West

FrancescaMazza1-copia

Arte e teatro per promuovere il Po. Parte il Festival del Grande Fiume, kermesse concentrata in sei serate nei comuni di Motta Baluffi, Polesine Parmense e Villanova d’Arda. Apre il cartellone, sabato 16 luglio (ore 10,30) all’Acquario del Po di Motta Baluffi, un convegno tenuto dal professor Aluisi Tosolini dal titolo “L’immigrazione e le culture del Grande Fiume”. Poi, gli spettacoli. West con Francesca Mazza, premio Ubu 2010 come miglior attrice protagonista, è in programma per venerdì 22 luglio al Ronchetto di Motta Baluffi. Ispirato alla saga del Mago di Oz, in uno spazio scenico neutro e spoglio, una tavolino ed una sedia, si consuma il delirio rapsodico di Dorothy, una fragile “donna di cinquantadue anni” il cui precario equilibrio psichico è di continuo messo a dura prova da un bombardamento acustico di suoni che, progressivamente, lascia spazio alle ritmate voci di una coppia di incursori (interpretati da Marco Cavalcoli e Chiara Lagani). Un ritmico crescendo di tensione sulla musica del dj-set Marco Baliani.

 

PROGRAMMA DELLA RASSEGNA

Venerdì 22 luglio – ore 21,30
Motta Baluffi (Ronchetto)
WEST
con Francesca Mazza
produzione Fanny & Alexander
ideazione Luigi De Angelis e Chiara Lagani
dj set Mirto Baliani

Sabato 23 luglio – ore 21,30
Polesine Parmense (Porto)
NOOSFERA LUCIGNOLO
di e con Roberto Latini
produzione Fortebraccio Teatro
musiche originali Gianluca Misiti
luci Max Mugnai
organizzazione e cura Federica Furlanis

Domenica 24 luglio – ore 21,30
Polesine Parmense (Porto)
NOOSFERA TITANIC
di e con Roberto Latini
produzione Fortebraccio Teatro
musiche originali Gianluca Misiti
luci Max Mugnai
organizzazione e cura Federica Furlanis

Venerdì 29 luglio – ore 21,30
Villanova d’Arda (Isola Giarola)
IL SACRO DELLA PRIMAVERA
da La sagra della primavera di Igor Stravinskij
produzione Balletto Civile/Fondazione Teatro Due
ideazione e coreografia Michela Lucenti
in collaborazione con Balletto Civile
incursioni sonore Maurizio Camilli

Sabato 30 luglio – ore 21,30
Villanova d’Arda – Isola Giarola
NON LEGGETE I LIBRI, FATEVELI RACCONTARE
prima nazionale
con Angelo Romagnoli
tratto dall’opera di Luciano Bianciardi
produzione Compagnia Pennacchia Romagnoli/laLut
in collaborazione con La Corte Ospitale di Rubiera
regia Francesco Pennacchia

 

 

 

 

© Riproduzione riservata
Commenti