Commenta

Calcioscommesse, corre la giustizia sportivaDeferimenti entro il 20 luglio, processi entro il 10 agosto

IMG_1474

Se i tempi per la giustizia ordinaria paiono decisamente lunghi per arrivare a capo della vicenda calcioscommesse (ad esempio Doni sarà interrogato in settembre), per   la giustizia sportiva tutto si potrebbe concludere in modo rapidissimo. Infatti il superprocuratore Stefano Palazzi ha fretta e, dopo i colloqui con il Procuratore di Cremona Di Martino, pare stia già tirando le conclusioni della vicenda. Chiuso infatti, almeno per quello che lo riguarda il fascicolo calcio scandalo (con scudetto 2006 da decidere), ecco che da lunedì il pm napoletano si getterà sul tema delle scommesse. La Procura di Cremona gli ha consegnato tutte  le carte a disposizione  e, da lunedì a venerdì, saranno interrogate ben 21 persone. Venerdì otto luglio Palazzi interrogherà  i calciatori (ed ex) Vittorio Micolucci, Mauro Bressan, Cristiano Doni, Carlo Gervasoni e Davide Saverino. Il giorno dopo  sarà poi la volta di Antonio Bellavista, ex calciatore del Bari. Lunedì,  infine, sarà ascoltato presso il suo domicilio il dentista di Ancona Marco Pirani, non tesserato. Palazzi vuole arrivare a predisporre i deferimenti il 20 luglio così che i processi sportivi di primo e secondo grado si possano chiudere entro il 10 agosto. La lista dei deferimenti sarà senza dubbio molto lunga e si preannunciano alcune sorprese.

© Riproduzione riservata
Commenti