Commenta

La Rete Donne Cremona a Siena per l’incontro nazionale del movimento “Se non ora quando?”

siena8

Si sono trovate in più di 1000 a Siena, al prato di Sant’Agostino, per fare il punto sul movimento che il 13 febbraio scorso portò in piazza un milione di persone sull’onda dell’indignazione per il caso Ruby. Corpo, maternità, lavoro e rappresentanza. Questi i temi delle giornate organizzate dalle donne di SNOQ (acronimo della frase di Primo Levi “Se non ora quando?”) a difesa della dignità femminile e a riscatto dell’immagine della donna in Italia. Anche da Cremona è partita una delegazione di La Rete Donne Cremona, gruppo che l’anno scorso ha chiesto al sindaco di rivedere la cerimonia religiosa di rito confessionale cattolico che accompagna la sepoltura dei feti nel Civico Cimitero di Cremona, frutto della collaborazione tra Ospedale di Cremona e Associazione “Difendere la vita con Maria”, ottenendo l’obbligo di informare le donne interessate e di chiedere loro il consenso.

Guarda la fotogallery.

 

 

 

© Riproduzione riservata
Commenti