Commenta

Il violinista Uto Ughipresidente di giuriaal Concorso di liuteria di Pisogne

Ughi2_color_hr

Sarà Uto Ughi il presidente di giuria del 2° Concorso internazionale di liuteria di Pisogne per strumenti antichizzati e copie d’autore, la manifestazione organizzata dall’ ANLAI – Associazione Nazionale Liuteria Italiana. Gli eventi si terranno a Pisogne e nel circondario sino ad  Artogne e Boario Terme dall’11 al 27 settembre. Le numerose iscrizioni (la data di scadenza del bando di iscrizione è il 30 luglio p.v.), oltre 100, sono pervenute da paesi di tutto il mondo e testimoniano il crescente successo che sta vivendo la manifestazione.
La Giuria è composta da liutai e musicisti di grande  fama e notorietà: il cinese Zhen Quan il  più famoso liutaio della Cina del Conservatorio di Pechino, il bulgaro Edrio Edrev Presidente dell’associazione regionale liutai bulgari di Kazanlak, il francese Bruno Montagne i liutai italiani Carlo Vettori di Firenze, Roberto Collini di Crema, Elisabetta Giordano di Cremona ed il maestro Tiziano Rizzi liutaio della Scuola civica di Milano. I musicisti saranno invece il violinista  Alessandro Cervo e il violoncellista Giacomo Grandi  del quintetto Bottesini, il violinista Sebastiano Maria Vianello del Gruppo Notte Sinfonica Veneziana e Notte Veneziana, il violinista cinese Lin Zhaoyang del Conservatorio di Pechino ed  il violinista Giulio Franzetti già primo violino della Scala.

Grande soddisfazione è stata espressa dal presidente del ANLAI prof. Gualtiero Nicolini e dai membri del CDN. Oltre al concorso, con relativa mostra degli strumenti ammessi e premiati,  saranno previsti una serie di concerti e di mostre di carattere sia musicale che  liutario.

 

 

© Riproduzione riservata
Commenti