Commenta

Musica, danza, canto e solidarietà nel Cortile Federico II a favore di Telethon

telethon3

Ensemble Mousiké e Lorenzo Bernardi, lunedì sera nel Cortile Federico II per Telethon. Una serata di musica, di danza e di solidarietà. Titolo dell’evento, La leggerezza. Quella del giovanissimo talento cremonese Bernardi, ballerino della Scala di Milano, che – tatuato sempre in modo diverso, con ali di uccello o chiavi di violino sulla schiena – ha ballato davanti a un pubblico davvero numeroso. La ridotta dimensione e la precarietà del palcoscenico allestito nel Cortile Federico II, non hanno pregiudicato le doti artistiche di Lorenzo che si è espresso con eleganza e portamento in tre pezzi: Stabat Mater di Vivaldi, Variazioni Rococò di Tchaikovsky e Apollo di Stravinskij. Il contributo canoro, invece, è stata affidato a Ilaria Geroldi, in Wiegenlied di Brahms e Romanze Die Verscworenen di Shubert. Il resto, dell’Orchestra Mousiké con quattro pezzi di E. Grieg e cinque di Tchaikovsky.

Foto di Francesco Sessa (fotofrancescosessa.xoom.it). Non ci sono immagini di Lorenzo Bernardi perché i diritti sull’immagine del ballerino cremonese sono del Teatro La Scala.

© Riproduzione riservata
Commenti