Commenta

Un treno merci in avaria tra Pizzighettone e Acquanegrablocca la circolazione della Mi-Mn

treno

Continua ad allungarsi l’elenco delle giornate nere dei pendolari cremonesi, giovedì  28 alle 13:00 circa, la linea Mi-Mn ha subito un brusco stop. A causare i problemi un guasto ad un treno merci di Trenitalia, il 71665, tra le stazioni di Pizzighettone e Acquanegra Cremonese. Il disservizio ha causato la  sospensione della circolazione, fermando due convogli di Trenord: il 2653 in direzione Mantova ed il 2656 diretto a Milano. In previsione di rallentamenti e soppressioni, Trenord ha attivato le autocorse sostitutive tra la stazione di Cremona e quella di Codogno, dirottando sulla statale le decine di viaggiatori in attesa sulle banchina e sui convogli. Verso le ore 14:00 c’è stato il graduale ripristino della circolazione che si è regolarizzata solo alle ore 16:00. Durante tutto il disservizio Trenord ha costantemente tenuto informata la clientela con il servizio My link.

© Riproduzione riservata
Commenti