Commenta

Sotto le stelle della notte di San Lorenzo chiude a Crema la rassegna “Anche se Piove”

irene-colombo

Mercoledì 10 agosto (ore 21,30) si chiude la rassegna Anche se piove, 10 notti al museo, iniziativa organizzata dall’Assessorato alla cultura del comune di Crema che per 10 mercoledì estivi ha portato il pubblico cremasco negli splendidi chiostri del Sant’Agostino presentando le più particolari espressioni della cultura locale.
La serata di chiusura sarà una serata all’insegna della grande musica e delle stelle cadenti. Quale migliore modo di terminare questa rassegna se non quello di rinverdire una tradizione cremasca che era stata abbandonata? Sì, il concerto della Notte di San Lorenzo. C’era solo un musicista a Crema all’altezza di questa tradizione che per anni ha visto il maestro Mario Piacentini esibirsi in piazza Duomo: Alessandro Lupo Pasini. Il direttore dell’istituto Folcioni aveva aperto la rassegna l’8 giugno, prestando la sua musica allo spettacolo della compagnia di Carlo Rivolta, e la chiude accompagnando la voce blues di Irene Colombo. L’inedito duo ha preparato una bella selezione di successi del pop e del jazz internazionale arrangiati in maniera soffice ed elegante per accompagnarci nella visione delle stelle cadenti.
La rassegna Anche se piove ha visto la direzione artistica di Emanuele Mandelli, «Un’esperienza stupenda e gradita dai cremaschi che hanno dimostrato che la cultura locale di qualità paga». Nella rassegna sono state coinvolte 10 tra associazioni e gruppi culturali: Salotto Musica, Laboratorio Tazebau, Saltatempo, Laboratorio Autori, Patronato Discinetici, Canto del cucù, Approdo, Il Ghirlo, Simposio delle Muse, Accademia del Silenzio e Folcioni.

 

© Riproduzione riservata
Commenti