Commenta

Giornata mondiale della Gioventù Mercoledì inizia il viaggio in nave di 400 cremonesi verso la Spagna

GMG-Cremona

Mercoledì 10 agosto è iniziata ufficialmente la GMG per 400 giovani cremonesi. L’appuntamento per tutti è alle 19 al porto di Livorno per l’imbarco sulla nave Florencia della Grimaldi Lines che li porterà a Barcellona da dove, poi, si trasferiranno a Benicarlo per le giornate di gemellaggio. Tra il 15 e il 16 agosto giungeranno in aereo, altri 150 ragazzi di oratori che hanno scelto i pacchetti più brevi predisposti dalla Federazione Oratori: con loro anche mons. Lafranconi che nei giorni successivi sarà impegnato nelle catechesi a diversi gruppi di italiani. Per tutti i cremonesi (sia quelli giunti in aereo che quelli giunti in nave) l’alloggio nelle giornate centrali della GMG sarà a Getafe, cittadina nell’hinterland madrileno (raggiungibile con la metro), ospiti dalle parrocchia Santa Maria Maddalena nel Centro Sportivo San Isidro. Percorso autonomo invece per 150 giovani neocatecumenali cremonesi e per altri 100 ragazzi degli oratori di Antegnate, Rivarolo Mantovano, Beata Vergine di Caravaggio in città, Cassano Cascine San Pietro, San Daniele Po.

L’arrivo a Barcellona dei 400 giovani è previsto per le 19.30 di giovedì 11 agosto. Una volta concluse le operazione di sbarco la nutrita comitiva cremonese salirà su diversi autobus con direzione Benicarló, distante 240 Km. In questa cittadina della comunità autonoma Valenciana, in diocesi di Tortosa, l’arrivo è previsto per le 23. Nonostante l’ora tarda a Placa de la Costitucion ci sarà un primo incontro con i ragazzi della pastorale giovanile del luogo, addetti all’accoglienza, e con la cittadinanza; seguirà la cena e la sistemazione negli alloggi. Metà dei ragazzi troverà ospitalità nelle famiglie, l’altra metà in strutture sportive o scolastiche.

 

© Riproduzione riservata
Commenti