Commenta

GMG, 400 giovani cremonesi a Benicarlo Il 15 agosto trasferimento a Madrid ECCO TUTTE LE FOTOGRAFIE

diocesi2

Si sta concludendo assai positivamente il gemellaggio di 400 giovani cremonesi con la comunità parrocchiale di Benicarlo (comunicatà autonoma valenciana) iniziato la sera dell’11 agosto 2011. Il viaggio in nave da Livorno a Barcellona (iniziato nella serata del 10 agosto) è stato caratterizzato da momenti di relax e di preghiera: particolarmente suggestiva è stata la messa celebrata sul ponte della grande imbarcazione (nella foto sopra). Nella tarda serata dell’11 agosto l’arrivo nella cittadina sul mare (25.000 abitanti e tre parrocchie) e la sistemazione negli alloggi.

Circa 200 giovani hanno trovato posto nelle famiglie, gli altri nelle palestre di due scuole. Particolarmente calorosa l’accoglienza dei giovani della parrocchia guidati dal vicario don Juan. Venerdì 12 mattina si è svolta la preghiera nella chiesa principale di San Bartolomeo alla presenza del vescovo di Tortosa, mons. Vinals, che ha galvanizzato i giovani con la sua testimonianza gioiosa e convinta; nel pomeriggio, invece, si è tenuta un’escursione a Peniscola, nota località turistica sul mare. Qui i giovani hanno visitato il castello di templari dove soggiornò anche papa Benedetto XIII (Papa Luna). Sabato 13, invece, don Juan e i suoi giovani hanno accompagnato i cremonesi nella visita di Valencia, la terza città della Spagna. Delizioso il centro storico con la Cattedrale, ma assai suggestiva anche la moderna città delle Arti e delle Scienze, così come il porto con il nuovissimo circuito di formula uno. Soprattutto queste due mete sono state preferite dai giovani.
Domenica 14 è prevista la trasferta a Tortosa per la messa domenicale con il vescovo Vinals e la festa con gli altri giovani stranieri ospiti della diocesi. Sempre a Tortosa ci sarà tempo per un breve confronto tra i ragazzi cremonesi e quelli spagnoli: si parlerà di fede, di appartenenza alla Chiesa, ma anche delle problematiche tipiche dell’età, e non ultimo della crisi economica che anche in Spagna miete molte vittime: 2500 giovani di Benicarlo sono senza lavoro!
Lunedì 15, dopo la messa nella chiesa di S. Bartolomeo in Bernicarlo, i cremonesi si trasferiranno a Madrid. Arrivo previsto in serata a Getafe, cittadina nell’hintelard della metropoli, dove alloggeranno per tutto il tempo della GMG. Dormiranno nella centro sportivo di Sant’Isidro. Qui troveranno gli altri 150 coetanei partiti da Cremona in aereo nella mattina del 15 agosto insieme a mons. Lafranconi. Dal 16 inizierà la vera e propria GMG!
L’accoglienza finora è stata ottima, senza nessun intoppo, grazie anche all’efficienza della Federazione Oratori Cremonese guidata da don Giampaolo Rossoni e da Suor Paola Rizzi e alla generosità e intrapredenza degli spagnoli. Si parlano lingue diverse, ma si è accomunati da un’unica fede e da una grande speranza: cambiare il mondo attraverso una sequela più convinta di Cristo.
Il tempo è assai gradevole, grazie ad una brezza costante che mitiga i raggi del sole.

L’intero pellegrinaggio spagnolo è documentato sul portale www.diocesidicremona.it

© Riproduzione riservata
Commenti