Un commento

Atti osceni al parco per un romeno: arriva la polizia e scatta la denuncia

volante_polizia_evidenza

In un luogo pubblico, come il parco Caduti di Nassiriya di via Trebbia, si è tranquillamente tirato giù i pantaloni e ha cominciato a masturbarsi. L’uomo in questione è un romeno di 28 anni, per il quale ieri pomeriggio (mercoledì) la polizia è dovuta intervenire, con una denuncia a piede libero, dopo la chiamata di una donna passata nei pressi e inevitabilmente indignata dalla scena di fronte ai suoi occhi. Il 28enne, pluripregiudicato, era a torso nudo e in evidente stato di ebbrezza; ha prima vomitato e poi si è slacciato i jeans. In poco tempo, dopo l’allarme, sono arrivati sul posto gli agenti della squadra volante. Hanno individuato l’uomo e lo hanno bloccato mentre stava per allontanarsi con la sua bicicletta, per poi provvedere alla denuncia per i gesti indecorosi compiuti al parco.

 

 

© Riproduzione riservata
Commenti
  • elia

    penso che per risolvere il problema invece della condanna converrebbe che si comperi una bambola di gomma in n modo che possa soddisfarsi senza rischiare denuunce