Commenta

Ascanio Celestini: «In Italia si non cambia, c’è sempre lo stesso partito al Governo anche quando viene eletta l’opposizione»

Ascanio-Celestini-Telefonata

Cura la rubrica “La Pecora Nera” su Il Venerdì di Repubblica, ha scritto per Il Manifesto, L’Unità, La Repubblica. È un attore e regista di teatro e cinema fra i più ispirati del panorama italiano, ad ottobre debutterà il suo nuovo spettacolo Pro Patria incentrato sul tema delle carceri: parliamo con Ascanio Celestini. «Nel nostro Paese non sono cambiate molto le cose. La questione dell’alternanza che sembrava risolta in realtà non si è risolta affatto. La classe dirigente è composta da persone che hanno lo stesso atteggiamento e una stessa visione della politica. Come se fosse lo stesso partito al Governo, anche quando viene eletta l’opposizione».

Ascanio Celestini by CremonaOggi

© Riproduzione riservata
Commenti