Commenta

Nuove nomine del Vescovo: don Alberti vicario a S. Bernardo, Zaist e Maristella, don Pezzali alla Beata

novelli

(Nella foto da sinistra: don Pezzali, don Labadini, don Barbieri e don Alberti)

La Diocesi di Cremona ha reso note le nomine del vescovo di Cremona, S.E. mons Dante Lanfranconi. In città, Don Matteo Alberti, sacerdote novello della parrocchia “S. Maria Assunta e Cristoforo” in Viadana (MN), è stato nominato vicario delle parrocchie “S. Francesco d’Assisi” (Zaist), “San Bernardo” e “Immacolata Concezione” (Maristella) in Cremona. Don Davide Pezzali, sacerdote novello della parrocchia “S. Antonio Abate” in Salina (Viadana – MN) alla  parrocchia “B.V. di Caravaggio” in Cremona.

ECCO TUTTE LE NOMINE

Don Davide Pezzali, sacerdote novello della parrocchia “S. Antonio Abate” in Salina (Viadana – MN), è vicario della parrocchia “B.V. di Caravaggio” in Cremona.

Don Matteo Alberti, sacerdote novello della parrocchia “S. Maria Assunta e Cristoforo” in Viadana (MN), è vicario delle parrocchie “S. Francesco d’Assisi” (Zaist), “San Bernardo” e “Immacolata Concezione” (Maristella) in Cremona.

Don Luciano Massari, finora vicario della parrocchia “S. Siro Vescovo” in Soresina (CR), è stato nominato parroco presso la parrocchia “S. Lucia vergine e martire” in Martignana di Po (CR).

Don Marco Anselmi, finora vicario della parrocchia “Santa Maria Annunciata” in Rivarolo Mantovano (MN), è vicario della parrocchia “S. Stefano protomartire” in Casalmaggiore (CR).

Don Andrea Barbieri, sacerdote novello della parrocchia “Ss. Clemente e Imerio” in Cremona, è vicario della parrocchia “S. Siro Vescovo” in Soresina (CR).

Don Cristiano Labadini, sacerdote novello della parrocchia “Ss. Filippo e Giacomo apostoli” in Castelleone (CR), è stato nominato vicario della parrocchia “Cristo Risorto” in Cassano D’Adda (MI).

Don Alessandro Capelletti, già parroco della parrocchia “Ss. Gervasio e Protasio martire” in Dosolo (MN), ora è anche amministratore della parrocchia “S. Maria Assunta” in Correggioverde (Dosolo – MN)

Inoltre, mons Amedeo Ferrari, parroco della parrocchia “Ss. Filippo e Giacomo apostoli” in Castelleone (CR), è stato scelto come vicario zonale per la zona pastorale III della diocesi in sostituzione di don Fermo Franguelli, deceduto il 9 agosto scorso.

LE BIOGRAFIE DEI SACERDOTI

Don Matteo Alberti è nato Guastalla (RE) il 26 giugno 1985 ed è stato battezzato a Pandino (CR), dove era parroco lo zio don Gino Alberti. Residente nella parrocchia “S. Maria Assunta e S. Cristoforo” in Viadana Castello (MN), si è diplomato perito chimico all’Itis di Parma e nel 2004 è entrato nel Seminario Vescovile di Cremona. Durante gli anni di formazione ha prestato servizio in varie comunità della diocesi: S. Bernardo (Cremona), Pieve S. Giacomo, Martignana Po e S. Imerio in città. Durante la formazione in Seminario ha prestato la propria opera anche nella casa di riposo di Casalbuttano, a Casa della speranza in Cremona e al Centro Diocesano Vocazioni. Da diacono ha prestato servizio nelle parrocchie cittadine di San Francesco d’Assisi (Zaist), San Bernardo e Immacolata Concezione (Maristella). Ordinato sacerdote il 18 giugno 2011, ora il Vescovo l’ha destinato come vicario proprie nelle tre parrocchia in cui è stato da diacono.

Don Andrea Barbieri è nato a Cremona il 12 febbraio 1980 ed è stato battezzato nella parrocchia “Ss. Apollinare e Ilario” in Cremona, frequentando poi la comunità “Ss. Clemente e Imerio” in Cremona. Una volta conseguito il diploma di maturità presso il Liceo socio-psico-pedagogico Anguissola di Cremona per alcuni anni ha lavorato come autista-soccorritore sulle ambulanze del 118 con il Corpo Volontari Pubblica Assistenza di Cremona. Nel 2004 è entrato in Seminario. Negli anni di formazione ha fatto esperienza in diverse parrocchie: S. Bernardo (Cremona), Casanova del Morbasco, Romanengo e Martignana di Po. Inoltre ha prestato il proprio servizio presso il Centro Diocesano Vocazioni. Da diacono ha svolto il proprio ministero presso l’unità pastorale di Vicomoscano, Fossa Caprara, Casalbellotto e Quattrocase. Ordinato sacerdote il 18 giugno 2011, svolgerà il suo primo incarico pastorale come vicario a Soresina sostituendo don Luciano Massari, promosso parroco di Martignana di Po.

Don Cristiano Labadini è nato il 18 febbraio 1972 a Castelleone, dove è stato battezzato. Diplomato all’Itis di Cremona, per un certo periodo ha lavorato in alcune aziende di Madignano e Castelleone. Nel 2003 è entrato nel seminario della Fraternità di San Carlo, a Roma, prestando servizio in alcune parrocchie torinesi e laziali: S. Giulia (Torino), Ss. Martiri Portuensi (Roma), S. Cuore e S. Antonio da Padova (Frosinone). Nel 2008 è tornato in diocesi e, entrato nella comunità del Seminario di Cremona, con l’impegno nelle comunità di S. Bernardo (Cremona) e S. Martino (Spinadesco). Ha svolto il ministero diaconale presso la parrocchia di Misano Gera d’Adda (BG). Ordinato sacerdote il 18 giugno 2011, ora è stato nominato vicario della parrocchia “Cristo Risorto” in Cassano d’Adda in sostituzione di don Massimo Macalli, trasferito a Calcio.

Don Davide Pezzali è nato il 15 aprile 1985 a Salina (Viadana – MN), dove è stato battezzato. Conseguito il diploma di ragioniere, nel 2004 è entrato in Seminario. Durante la formazione ha prestato servizio pastorale nelle parrocchie di S. Francesco (Cremona), Martignana di Po, Vicomoscano e S. Matteo delle Chiaviche, oltre che al Centro Diocesano Vocazioni. Come diacono è stato impegnato presso l’unità pastorale di Casalmorano, Barzaniga, Mirabello Ciria, Azzanello e Castelvisconti.Ordinato sacerdote il 18 giugno 2011, ora è stato destinato in qualità di vicario nella parrocchia  “B. V. di Caravaggio” in Cremona in sostituzione di don Francesco Fontana, trasferito a Brignano Gera d’Adda.

Don Marco Anselmi, originario della parrocchia “S. Giovanni Battista” in Dosimo, è nato a Cremona il 1° gennaio 1971. Ordinato sacerdote il 22 giugno 1996, è stato vicario nelle comunità “S. Maria Assunta e S. Cristoforo” in Viadana (1996-2003), “S. Siro vescovo” in Soresina (2003-2006) e “S. Maria Annunciata” in Rivarolo Mantovano (2006-2011). Ora il Vescovo l’ha strasferito a Casalmaggiore in sostituzione di don Davide Barili, promosso parroco “in solido” e moderatore dell’Unità Pastorale viadanese composta dalle comunità di Bellaguarda, Buzzoletto, Casaletto Po e Salina.

Mons. Amedeo Ferrari è nato a Turano (BS) il 31 gennaio 1951. Originario della parrocchia di Rivoltella del Garda, è stato ordinato sacerdote il 21 giugno 1975. Il suo primo incarico pastorale è stato presso il Seminario di Cremona: prima come animatore, poi come insegnante (fino al 2006), infine come rettore (1998-2004). Nel 1983 è iniziato, inoltre, il suo impegno nell’Azione Cattolica diocesana: come assistente dei Giovani (1983-1990 e poi 1995-1997) e come assistente diocesano (1990-1997). Dal 1994 al 2004 è stato anche responsabile dell’istituto “S. Pio X” e dal 1997 al 2001 presidente della Commissione per il diaconato permanente. Nel 2004 la promozione a parroco della comunità di “S Bernardo” in Cremona, quindi nel 2007 il trasferimento nelle comunità di Castelleone e Corte Madama. Ora il Vescovo l’ha nominato anche vicario zonale per la Zona pastorale III della diocesi in sostituzione di don Fermo Franguelli, deceduto il 9 agosto scorso.

Don Luciano Massari, originario della parrocchia di “S. Bassano” in Pizzighettone, è nato a Cremona il 27 novembre 1970. Ordinato sacerdote il 17 giugno 1995, è stato vicario nella comunità “Ss. Nazario e Celso” in Sesto Cremonese (1995-1998), “S. Maria Assunta e S. Sigismondo” in Rivolta d’Adda (1998-2006) e “S. Siro vescovo” in Soresina (2006-2011). Ora mons. Lafranconi l’ha promosso parroco affidandogli la comunità di Martignana di Po.

Don Alessandro Capelletti è nato a Covo il 27 maggio 1956 ed è stato ordinato sacerdote il 21 giugno 1980. È stato vicario a “S. Leonardo” in Casalmaggiore (1980-1988) e a “S. Maria Immacolata e S. Zeno” in Cassano d’Adda (1988-1997). Dal 27 agosto 1997 è parroco della comunità “Ss. Gervasio e Protasio martiri” in Dosolo. Ora mons. Lafranconi gli ha affidato, in qualità di amministratore parrocchiale, anche la parrocchia “S. Maria Assunta” nella frazione di Correggioverde, vacante dopo la scomparsa del parroco, don Emilio Ferrari.

© Riproduzione riservata
Commenti