2 Commenti

Lega, il commissario agli assessori: lunedì niente consiglio comunale

consiglio

Il lavoro va avanti, gli assessori faranno regolarmente gli assessori. Il segnale arriverà forte, però, nel prossimo consiglio comunale. Gli assessori leghisti non saranno presenti alla seduta e il capogruppo Maffini leggerà un documento di dura critica alla maggioranza sia perché disattende alcune promesse elettorali (ad esempio sui sensi unici in via Dante-viale Trento e Trieste), sia per le nomine di esponenti del centrosinistra ai vertici degli enti (autostrade, fondazione Stradivari, Aem ecc.), sia perché la Lega viene tagliata fuori dalle scelte (Pgt, per il quale hanno chiesto incontri mai ottenuti o sulla strada sud sulla quale pare insistere solo Malvezzi). Una lettera è stata inviata dal commissario cittadino Raffaele Volpi agli assessori del Carroccio proprio per questa ragione: solamente quando sarà verificata la compartecipazione alle scelte strategiche si rientrerà nel consiglio comunale.

 

© Riproduzione riservata
Commenti
  • NON HO L’ETA’

    Ci tornerò su con calma, è argomento lungo e da approfondire, ma questo clima di antipolitica greve, diffuso, grondante, bisogna dirlo, invidia, perché non spinge i cittadini, quelli più intemerati, si fa senza dire, a provarci: nel mondo politico si può entrare e uscire a qualsiasi età, senza titoli, di studio o di lavoro, senza esperienza, senza attitudine etc etc , non si fa un cazzo e si guadagnano tanti soldi, insomma, l’aspettativa di vita di moltissimi di noi…….

    Cremona 26 09 2011 http://www.flaminiocozzaglio.info

  • GRANE

    Per il sindaco Oreste Pivetti non finiscono mai, d’altronde, dichiarato tutto il bene che gli vogliamo, se le va a cercare, abile quanto un cane da tartufi.
    Oggi, più sorpreso (!!) che seccato, invita la Lega a recedere dallo “sciopero” e a far rientrare nel Salone dei Quadri assessori e consiglieri.
    Non voglio ripetere la strada, lunghissima, delle “incomprensioni”, ma se contro il parere di maggioranza e opposizione conferma Albertoni ad Aem, e non basta, esclude dal Cda Alessandro Carpani, indicato dalla Lega, perché in altra occasione gli rispose male, cosa pretende? lasci il Palazzo, fondi l’asilo Perri e lì, da padrone direttore, nomini sì, stavolta in pieno diritto, le persone che non gli rispondano male.

    Cremona 26 09 2011 http://www.flaminiocozzaglio.info