Commenta

Sant. Omobono, tra premi agli ex dipendenti e Messa in Cattedrale con il Vescovo

cremona-alto

Come da tradizione, il 13 novembre, festività di S. Omobono, patrono di Cremona, verranno consegnati il diploma di merito e la medaglia d’oro ricordo agli ex dipendenti comunali meritevoli cessati dal servizio, o comunque collocati a riposo, nel periodo tra il 13 novembre 2010 ed il 12 novembre 2011. La cerimonia si terrà alle 9.30 nella Sala dei Quadri di Palazzo Comunale.

I premiati di quest’anno sono: Elena Azzini, assistente sociale del Settore Politiche Sociali; Fausto Vicini, operatore del Settore Politiche Educative; Gianluigi Varoli, istruttore del Settore Cultura e Musei; Maurizia Giancarla Panzi, operatore del Settore Cultura e Musei; Guido Cadenazzi, funzionario tecnico del Settore Lavori Pubblici e Programmazione Opere Pubbliche; Claudio Uboldi, funzionario del Settore Lavori Pubblici e Programmazione Opere Pubbliche.

Per quanto riguarda infine Loris Bergamaschi, custode di edifici comunali del Settore Lavori Pubblici e Programmazione Opere Pubbliche, Maria Clara Lanfranchi, istruttore del Settore Gestione Territorio e Pierluca Lugarini, guardia giurata dei Servizi di Rappresentanza (tutti prenaturamente scomparsi) il sindaco Oreste Perri riceverà nei giorni successivi, in momenti separati, i loro famigliari ai quali consegnerà il riconoscimento.

Alle 10.30, in cortile Federico II, si ritroveranno il sindaco e gli asessori che, preceduti dal Gonfalone portato da agenti della Polizia Locale in alta uniforme, si recheranno in processione  in Cattedrale. In piazza del Comune saranno accolti dal parroco rettore del Duomo, mons. Ruggero Zucchelli. Alle 10.45, mentre gli assessori prenderanno posto in Cattedrale, il sindaco Oreste Perri incontrerà il vescovo Mons. Dante Lafranconi nella cripta per la tradizionale offerta dei ceri a S. Omobono, patrono della città, al termine della quale, alle 11, si terrà la solenne Messa Pontificale.

 

© Riproduzione riservata
Commenti