Commenta

Le sfide dell’orientamento Alla Camera di Commercio il convegno con Jean Guichard

CameradiCommercio

Giovedì 1° dicembre, alle 9.30, si svolge alla Camera di Commercio il convegno dal titolo “Pensare il Futuro – Le sfide dell’orientamento nel XXI secolo”, evento di grande importanza e spessore per la nostra città, una giornata dedicata all’orientamento, al raccordo tra scuola e lavoro e alle nuove sfide che docenti, esperti di orientamento e giovani si trovano oggi ad affrontare. L’iniziativa, organizzata dall’Assessorato alle Politiche Educative – Agenzia Servizi Informagiovani in collaborazione con ISFOL – Istituto per lo Sviluppo della Formazione dei Lavoratori, intende stimolare una riflessione critica sul divario esistente fra formazione scolastica e mondo del lavoro. Il convegno ha avuto il patrocinio di ANCI Lombardia.

Il clima di incertezza che da tempo caratterizza la nostra società implica la necessità di strutturare un’attività di orientamento mirata, che permetta ai giovani di collocarsi in maniera efficace nella realtà lavorativa odierna. Stiamo purtroppo assistendo ad una sempre maggiore separazione e differenziazione fra scuola e lavoro, due mondi che in realtà dovrebbero collaborare e cooperare, per il bene dell’individuo, in maniera armonica e funzionale.

La scuola è il fulcro della formazione, sente l’esigenza di dover fornire strumenti e  modelli che siano di reale supporto alle persone, vuole impegnarsi a rispondere alle richieste del mondo lavorativo, si preoccupa di reintrodurre una solida cultura del lavoro e di garantire competenze che siano sì teoriche ma anche concretamente spendibili sul mercato. E’ quindi fondamentale capire quali siano le necessità del mondo del lavoro, quali competenze vengono richieste ma anche quali mancanze emergono nella formazione dei soggetti, al fine di cogliere gli aspetti su cui intervenire nella maniera più adeguata.

“In un momento di transizione e di cambiamenti rapidi e improvvisi come quello che stiamo vivendo — dichiara l’assessore alle Politiche Educative Jane Alquati – ritengo sempre più strategico e fondamentale il ruolo dell’orientamento: le linee guida in materia di orientamento, emanate dal Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, sottolineano come l’orientamento debba essere inteso quale bene collettivo e principio organizzatore della progettualità della persona capace di interagire attivamente con il proprio contesto sociale.”

All’appuntamento partecipano autorevoli rappresentanti del mondo economico e accademico di livello nazionale, fra cui il professor Jean Guichard, docente di Psicologia dell’Orientamento all’Institut National d’Etude du Travail et d’Orientation Professionnelle di Parigi. Dopo i saluti iniziali da parte delle autorità presenti, sarà lui a tenere una lezione magistrale sulle sfide dell’orientamento nella società contemporanea che verrà discussa da Anna Grimaldi – dirigente Area Politiche per l’Orientamento — ISFOL ; Anna Maria Di Fabio — responsabile Laboratorio di Ricerca e Intervento in Psicologia dell’orientamento e del counseling professionale, Dipartimento di Psicologia Università degli Studi di Firenze;  Dina Guglielmi – docente di Psicologia del Lavoro dell’Università degli Studi di Bologna; Marco Leandri — HR and Legal Ditor Leaf Italia Cremona;  Maria Carmen Russo – coordinatore regionale Tavolo Tecnico Informagiovani ANCI Lombardia – Responsabile Servizio Università – Informagiovani del Comune di Cremona.

Le sessioni parallele, previste nel pomeriggio, saranno dedicate rispettivamente a docenti, operatori di settore e studenti e saranno coordinate da Maria Assunta Zanetti – delegata del Rettore per l’orientamento pre-universitario dell’Università degli Studi di Pavia; Rita Porcelli – ricercatrice ISFOL; Giuseppa Montalbano – ricercatrice ISFOL; Federico Batini – Università degli Studi di Perugia — Pratika; Paola Roberta Ferrari – Centro Orientamento Placement (C.OR.) dell’Università degli Studi di Pavia. Al termine sarà presentata una sintesi in plenaria delle varie sessioni.

 

Jean Guichard è docente di psicologia dell’orientamento all’ Institut National d’Etude du Travail et d’Orientation Professionnelle, un dipartimento del Conservatoire National des Arts et Metiers (CNAM) di Parigi, Francia. Fino all’inizio del 2007, Jean G. è stato editore de L’Orientation Scolaire et Professionnelle (School and Vocational Guidance). Jean Guichard è anche membro del comitato editorial di 5 riviste tra cui il Journal of Vocational Behavior, The International Journal for the Advancement of Counselling, The International Journal for Educational and Vocational Guidance. Negli ultimi anni ha operato per la messa a punto del modello sulla self-construction e ha ricevuto il premio per il suo Distinguished Contributions to the International Advancement of the Counseling Profession dall’American Psychological Association Society of Counseling Psychology. E’ membro onorario della Società Italiana per l’Orientamento.

 

© Riproduzione riservata
Commenti