Commenta

Al Palazzetto “In rete col cuore” quadrangolare di solidarietà tra politici, sacerdoti e gente di spettacolo

calcio

Sabato 3 dicembre alle ore 15 presso il Palazzetto dello Sport di Cremona, “In rete col cuore”, il grande appuntamento con lo sport e con la solidarietà: il quadrangolare di calcetto vedrà impegnate la Nazionale Calcio Tv, la Squadra del Sindaco (con Prefetto, Questore ed Assessori), quella dei Sacerdoti della Diocesi e Football Team, l’outsider formato dai ragazzi di Agropolis, Anffas, Eco-Company ovvero degli enti, che beneficeranno del ricavato della manifestazione. Manifestazione, alla quale è prevista –per la gioia di grandi e piccini- la partecipazione di grandissimi nomi dello spettacolo come il Gabibbo, il notissimo Baz di “Colorado Café”, il “Bruno Vespa” Gianpaolo Fabrizio e Moreno Morello di “Striscia la Notizia”. Ma della Nazionale Calcio Tv faran parte anche Simone “Mimo-Naga” Barbato, Marco Anelli, Nando Timoteo, Nearco, Giancarlo Barbara ed Ales De Santis. Ma le sorprese non finiscono qui: è  prevista una pioggia di regali e dolci per i bambini presenti, che potranno anche approfittare della ghiotta occasione per una foto col Gabibbo, con Baz, con Morello e con le altre superstar del piccolo schermo.
“Ci stiamo già preparando – ha detto Moreno Morelli -, la manifestazione ha una formula sicuramente molto divertente, che è quella del quadrangolare. Poi c’è gente di politica, gente di spettacolo, sarà un mix particolare in campo, vale la pena di esserci”.
Cosa vi spinge a promuovere ed a partecipare a queste iniziative, che come Nazionale Calcio Tv proponete a Cremona come anche in molte altre località d’Italia?
“Abbiamo scoperto facendo tante partite che lo sport è un ottimo mezzo per veicolare dei messaggi anche di particolare spessore, dei messaggi anche molto nobili. Non solo: abbiamo scoperto che è molto più facile raccogliersi tutti attorno ad una manifestazione sportiva, divertirci tutti assieme ed allo stesso tempo fare del bene a chi ne ha bisogno; alcune volte con piccoli sacrifici, ma li facciamo tanto volentieri, per vedere tante persone in tutti i campi d’Italia. Al Palazzetto dello Sport saremo ancora più vicini, più raccolti per una grande festa assieme”.
Tu che ruolo ricopri nella Nazionale Calcio Tv?
“Generalmente io ricopro vari ruoli nella fascia sinistra, a seconda del mio stato di preparazione fisica. Se ho più fiato, mi fanno partire da dietro, se sono poco allenato un po’ più avanti. Nel calcetto penso che il Mister sarà terribile, conoscendo tatticamente quelle che sono le nostre dinamiche: non lo so come andrò lì, però l’importante è divertirsi”.
Parti comunque con un buon allenamento, lo vediamo a “Striscia”: le corse non ti mancano…
“Un buon allenamento o un buon affaticamento, dipende… Adesso guarda stiamo andando ad occuparci di un altro caso di raggiro, dipende da quanto mi fanno correre… Potrei arrivare anche già stanco lì”.
Quale squadra vorresti sconfiggere, quella del Sindaco, quella dei preti o i ragazzi del Football Team?
“Eh beh, sicuramente la soddisfazione più grande è quella di battere la squadra dei sacerdoti. Hai capito? Loro godranno certamente di favori e di appoggi molto in alto, mi hanno detto e vincere perciò aumenterebbe la soddisfazione”.
Attenzione che lo scorso anno in una competizione analoga furono loro ad uscir campioni…
“Lo so, ma io mi sono mutuato anche come calciatore. Io ho giocato anche in una squadra di frati, che una volta mi avevano adottato e devo dire veramente che avevamo un’aura positiva, che ci faceva vincere sempre. Per cui conosco le difficoltà con queste formazioni…”.
E’ possibile acquistare i biglietti per la partita benefica “In rete col cuore” presso il Palazzetto dello Sport di Cremona: 5 euro per gli adulti ed un euro per i bambini.

 

© Riproduzione riservata
Commenti