Commenta

Aspettando l’effetto pioggia Pm10 sempre più alte E’ l’86esimo giorno di sforamento

pm10

Qualità dell’aria: dicembre inizia davvero con il piede sbagliato. Siamo al secondo giorno del mese: sia giovedì 1 che venerdì 2 la centralina di via Fatebenefratelli ha evidenziato (media 24 ore) valori delle Pm10 oltre il limite di 50 microgrammi per metro cubo. Questo il dato di giovedì: 64 microgrammi (in calo rispetto al giorno precedente, quando il valore era di 76 microgrammi per metro cubo). Le polveri sottili tornano a salire: oggi (venerdì 2) il valore segnalato dalla centralina è nuovamente a 76 microgrammi. E’ il 15esimo sforamento consecutivo. L’86esimo dall’inizio dell’anno. L’Unione Europea prevede un numero massimo di sforamenti annuali (oltre la soglia di 50 microgrammi per metro cubo) pari a 35. Una vera e propria emergenza, confidando nell’effetto pioggia.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

 

© Riproduzione riservata
Commenti