Commenta

Pomeriggio in musica a Cremona Solidale con i giovani cantori della Cappella Lauretana

cr-solidale

Pomeriggio in musica oggi a Cremona Solidale in attesa del Santo Natale. “Notte d’attesa…” è il titolo dato al racconto della Natività in forma di oratorio, presentato per gli ospiti del Soldi dai Piccoli Cantori e dal Coro Giovanile della Cappella Lauretana, preparati e guidati dal generoso ed infaticabile maestro ed organista Giovanni Greco e dalla attenta regista della giornata, Luisa Arli.  Ad accompagnare il nutrito coro i musicisti: Silvano Gregori, all’oboe, e Marco Rozzi, al flauto traverso.

I giovani cantori della Cappella Lauretana

Anche i giovani cantori della Cappella Lauretana possono senza dubbio essere annoverati tra gli amici di “Cremona Solidale”: il gruppo, infatti, è presente tutti gli anni a dicembre con uno spettacolo sempre rinnovato.

Una trentina tra bambini e ragazzi che, accompagnati dai loro genitori e dai numerosi nonni, portano, già con la loro presenza, degli auguri speciali e sinceri. E gli ospiti rispondono scendendo numerosi a sentirli.

Vari i brani eseguiti, tutti noti e tratti da un repertorio vasto, fatto di tradizione popolare ma anche inseriti nel solco della più classica musica di Handel, Mozart, Cimarosa.

Magistralmente eseguito dai ragazzi del coro il Magnificat e commovente lo Zitti, zitti di Mozart. E per finire We wish you a Merry Christmas, famosissimo canto inglese, che ha concluso tra gli applausi un pomeriggio intenso, in una sala gremita ed attenta.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti