Commenta

Ripristinato il cippo che sorregge il busto di Giuseppe Mazzini

evidenza-busto

Il busto di Mazzini realizzato dal prof. Mario Coppetti

In un’uggiosa mattinata domenicale, rischiarata solo dalla dedizione dei “mazziniani” cremonesi e dalla partecipazione di alcuni cittadini, si è svolta nella zona centrale del parco comunale di Piazza Roma la cerimonia di ripristino del cippo su cui insiste il busto, realizzato dal Prof. Coppetti, di Giuseppe Mazzini.
Come annunciato dalla presidenza dell’Associazione Mazziniana, ai Giardini pubblici di Piazza Roma ha avuto luogo una breve e semplice cerimonia di celebrazione e “riparazione”.
Il cippo che regge il busto di Giuseppe Mazzini, collocato nel 2006 in occasione del 200° anniversario del grande patriota e pensatore, ha subito recentemente un atto vandalico. La targa, che recava la dedica, era stata nottetempo divelta e sottratta da soliti, non si sa se definire, vandali o stupidi. Nel 150° è sembrato opportuno ricollocarla con un gesto, che, ancorché semplice, è denso di significato.
Oltre ai dirigenti della Associazione Mazziniana ha partecipato, oltre che il prof. Mario Coppetti, l’intero gruppo dirigente dell’Associazione Mazziniana, presieduta dal Prof. Bisicchia.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

© Riproduzione riservata
Commenti