Commenta

Panificatori Ascom dal Vescovo per offrire i panettoni artigianali «Un gesto simbolico di collaborazione»

ascom-vescovo

I panificatori Ascom, da sempre attenti, con i loro eventi, al tema della solidarietà, hanno incontrato il vescovo di Cremona. A mons. Lafranconi, ormai nell’imminenza del Santo Natale, hanno offerto i loro panettoni artigianali. Gli stessi che doneranno anche alla Caritas per il pranzo di Natale con i poveri.

“La ringraziamo per questo incontro – hanno dichiarato i panificatori – e ci auguriamo che possa diventare una tradizione. Il nostro è un gesto simbolico ma vuole essere testimonianza concreta di una rinnovata volontà collaborativa, di una sempre maggiore attenzione alle questioni che interrogano la nostra comunità. Arriva, questo Natale, con il suo messaggio a risuonare con forza in questi nostri tribolati tempi. E si fa più  forte la volontà di rinsaldare il senso quel senso di appartenenza sociale che, forse ancor più che per altri settori, caratterizza il nostro lavoro”.

Nel presentarli alla guida della Diocesi di Cremona, il presidente Michele Quarantani, accompagnato anche dal suo predecessore Emilio Bonseri, dai consiglieri Giuseppe Botta e Silverio Fiameni, fornai a Soresina, e Donato Aldovini, ha sottolineato come, “i prodotti artigianali siano frutto dell’amore e del sacrificio, della conoscenza e della passione di ogni panificatore”.

Mons. Lafranconi nell’apprezzare sinceramente il gesto degli associati Ascom ha voluto riflettere sul valore della solidarietà. Ha parlato del progressivo ampliarsi delle fasce di bisogno, anche tra i cremonesi. Senza rinunciare alla speranza, legittimata dalla generosità dei cremonesi, dalla loro attenzione ai più deboli. “Anche il vostro gesto – ha affermato – ne è una testimonianza significativa”. Oltre ai fornai già citati hanno partecipato alla donazione dei dolci natalizi anche le fornerie e pasticcerie di Andrea Ghizzoni (vicepresidente del gruppo Ascom), Andrea Badioni (di Casalbuttano), e Stefano Costa. La raccolta tra gli associati proseguirà anche nei prossimi giorni.

 

© Riproduzione riservata
Commenti