Commenta

Alpini, Concerto di Natale nella Chiesa di Sant’Imerio per il progetto “Una casa per Luca”

alpini

Sabato 10 dicembre ore 21,00 nella Chiesa parrocchiale di Sant’Imerio l’esibizione dei Canti degli Alpini per la solidarietà. Partecipano il coro A.N.A. di Cremona, diretto dal Maestro Carlo Fracassie, e il coro Scuola Militare Alpina (SMALP) di Cremona, diretto dal Maestro Giancarlo Comar. Il concerto di Natale è organizzato per i consueti auguri degli Alpini alla città e per un’iniziativa benefica. Quest’anno la raccolta dell’offerta, comunque libera, sarà devoluta al progetto “Una casa per Luca”. L’Alpino Luca Barisonzi, ferito gravemente in Afghanistan ed oggi disabile, non ha rinunciato a vivere né ha rinnegato il proprio slancio ideale con il quale s’è recato in quel martoriato paese, convinto d’essere utile a quel popolo così sfortunato. Lo vediamo, sorridente e sereno, accanto ad un ragazzino afghano, ma ancor oggi non ha perso la propria serenità, anche se immobilizzato su una sedia a rotelle. Luca vuole vivere ed essere ancora utile, autonomo, ma chiede aiuto.
L’Associazione Nazionale Alpini ha avviato il progetto “Una casa per Luca”, per realizzare una casa in cui l’Alpino possa trovare quanta indipendenza sia possibile, vivendo e lavorando ancor per gli altri, sentendosi utile.
«I nostri due cori alpini, che hanno sede a Cremona – scrivono gli Alpini cremonesi – vogliono partecipare a questo progetto e così propongono a tutta la città questo momento di gioia, di Canti dei soldati montagna, di suggestioni profonde, di speranza per quanto potrà portare il Natale nel cuore di ciascuno e per Luca».

© Riproduzione riservata
Commenti