Commenta

Il 20 dicembre al Filo “India Formato Famiglia” di Andrea Bocconi

filo

La rassegna “Narrare narrarsi. La psicoanalisi incontra la letteratura” a cura di Rosalba Carollo presenta il 20 dicembre (ore 18.30) alla Società Filodrammatica Cremonese (piazza Filodrammatici 2) il libro di Andrea Bocconi “India Formato Famiglia” (Guanda 2011). Con la collaborazione di Libreria Feltrinelli Cremona.

L’ingresso è libero , gratuito e non richiede prenotazioni.

Andrea Bocconi è scrittore di viaggio ma anche psicoterapeuta , perfettamente in sintonia con lo scopo della Rassegna “Narrare Narrarsi: la psicoanalisi incontra la letteratura” in cui nelle intenzioni della Curatrice Rosalba Carollo , a sua volta  psicoterapeuta, il racconto conduce il lettore verso nuovi luoghi della mente , amplificandone la capacità di tollerare emozioni . La storia della letteratura è stata arricchita da grandi narratori di viaggi reali o fantastici fino ad arrivare ai recenti Bruce Chatwin o Tiziano Terzani o Paolo Rumiz che è stato ospite della Rassegna lo scorso anno . Andrea Bocconi  racconta con ironia , leggerezza e competenza le sue esperienze in diversi angoli del mondo con un’attenzione particolare all’India e a Bali dove ha vissuto a lungo . E’ docente di corsi di scrittura autobiografica e di viaggio presso la Scuola di Viaggio e Barnabooth di Milano e Lucca . Fra le sue numerose pubblicazioni Andrea Bocconi  in “ Viaggiare e non partire “  indaga le radici del desiderio di essere nomadi , anche solo con la fantasia , invece in  “Il giro del mondo in aspettativa “ ,  l’Autore riporta il diario di un autentico anno sabbatico a spasso per i 5 continenti .  “Di buon passo”, che è stato finalista del premio Chatwin, , mostra come sia possibile un viaggio d’avventura anche all’interno di confini di una regione apparentemente conosciuta come le terre del Casentino.  “ India Formato Famiglia” è il racconto di viaggio di un profondo conoscitore del pianeta indiano che è costretto ad “addomesticare” l’itinerario a causa della  presenza dei due figli di 10 e 6 anni che in realtà si riveleranno viaggiatori instancabili e curiosi , veri co-autori di un  libro originale ed emozionante .

 

© Riproduzione riservata
Commenti