Ultim'ora
9 Commenti

Corre su facebook e nei post di “Cremonaoggi” la protesta dei cremonesi per l’aumento degli stipendi a sindaco e assessori

Decine di commenti, sia sul sito che sulla nostra pagina di Facebook, agli articoli sul reintegro dello stipendio a sindaco e assessori comunali. Altissima anche la risposta dei cremonesi al sondaggio, su questo stesso argomento, lanciato da Cremonaoggi. Prevale nettamente l’indignazione a fronte di quel ripristino del 7% dello stipendio deciso dalla giunta comunale. Una scelta assolutamente legittima, va ricordato, ma presa in un momento indubbiamente particolare per il Paese e per le famiglie cremonesi. Tanto che, ancora una volta, si parla di inopportunità della decisione.

Tanti, si diceva, i commenti. Tutti di indignazione

Su Facebook, ad esempio, Roberto scrive: “Sarebbe un atto di responsabilità annullare tale decisione, sarebbe invece vergognoso mantenerla”.

Scrive invece un altro lettore: Adesso si spiega ultimo aumento del TARSU!!! Dobbiamo pagare i rifiuti che comandano!

Pragmatico Fausto: domanda: ma i sacrifici devono farli soltato i cittadini? ma si vergognino!!!

E ancora: Forse che sia il caso di mandarli a casa?, domanda Simona.

Duro Alex, sempre su Facebook: Siete Scandalosi Mi Vergogno di essere Cremonese!!!! Siete tanti Vampiri ci rendete Poveri solo per la Vs. Pancia….Vergognatevi!

Drastico Marcolivio: vergognarsi è poco, gli vanno bloccati gli aumenti, altrimenti tutti a casa. A mali estremi, estremi rimedi.

Non manca chi propone di passare alla protesta organizzata, come Claudio: Inaudito…! ma dove vivono questi personaggi ? propongo di organizzare sit-in di protesta sotto il palazzo comunale!!

Fabio posta sui tantissimi commenti del nostro sito: Perri il sindaco del popolo…mi viene da ridere!!! In un periodo di crisi che non si vedeva da decenni dove ci sono persone che quotidianamente perdono il posto di lavoro e dove i contratti nazionali sono messi in discussione questi pensano al loro orticello. Tra l’altro fossero almeno bravi a governare…

Mario aggiunge: avete perso il treno del buonsenso

Luca dice: Nolli non sa più come arrampicarsi sugli specchi. Se da gennaio a novembre hai preso il 7% in meno e adesso prendi il 7% in più e gli arretrati di tutto il 2011, vuol dire che ti sei cresciuto lo stipendio.
Per cui evitate di raccontare delle cazzate, vergognatevi e abbiate il buon senso di stare zitti! Non siete obbligati a prenderli, è una vostra scelta! Ovviamente delirante e sbagliata. E ricordate che lo stipendio ve lo paghiamo noi cittadini! Ai quali non mancate mai di aumentare tasse/tariffe e tutto quello che si può crescere. A casa subito!

Achille: è un pazzesco autogol

e Lucia aggiunge: a noi più Tarsu, a voi più soldi!

© Riproduzione riservata
Commenti