Commenta

Smog, il Pd al sindaco: “Serve più coraggio, non basta lettera in Regione”

evidenza-smog

Sull’emergenza smog e pm10 a Cremona nell’ultimo mese interviene il Partito democratico. In una nota le consigliere della commissione ambiente si rivolgono così al sindaco Perri: “Serve un surplus di coraggio, non basta una lettera in Regione”.

L’INTERVENTO COMPLETO

28 giorni di polveri sottili alle stelle in un mese sono un’emergenza sanitaria che, come tale, va trattata, non ci si può rimettere semplicemente alla coscienza dei cittadini come invita a fare l’assessore Bordi.

Dopo aver incalzato la maggioranza a prendere provvedimenti, il Pd  ritorna sul tema.

I giorni scorsi, abbiamo sperato in provvedimenti coraggiosi e incisivi anche da parte della Regione che invece non sono arrivati, ora è il tempo di guardare in faccia  la realtà.

Riportiamo le dichiarazioni espresse ieri dell’assessore regionale alla sanità Bresciani in merito allo smog: “Vedo aumentare i ricoveri ospedalieri e sono preoccupato per la salute dei cittadini, c’è una situazione di inquinamento pericoloso”.

Chiediamo pertanto ancora una volta al sindaco, Sindaco che è titolare della salute pubblica, di avere un surplus di coraggio, non basta una lettera in Regione, i problemi che attengono alla salute dei cittadini non vanno sottovalutati, ma affrontati con decisione.

Le consigliere della commissione ambiente

Maura Ruggeri

Alessia Manfredini

Caterina Ruggeri

 

© Riproduzione riservata
Commenti