Commenta

Caso Cappella Cantone a Bruxelles, 1200 firme contro la discarica consegnate al Parlamento Europeo

firme-amianto

Discarica di amianto a Cappella Cantone. La protesta prosegue. Una delegazione di Cittadini contro l’amianto composta da Mariella Megna e Giorgio Riboldi, ha consegnato le 1200 firme raccolte alla Presidente della Comissione Petizioni del Parlamento Europeo, on. Erminia Mazzoni. «Con questa iniziativa – ha commentato Mariella Megna – si chiude un’altra importante fase della nostra mobilitazione, che ha l’obiettivo di far verificare a una delegazione della Commissione Europea la non idoneità del’ex cava di Retorto ad essere adibita a discarica di amianto».

Nel corso della giornata, come previsto, la delegazione ha incontrato l’europarlamentare Andrea Zanoni (nella foto al centro) dell’Italia dei Valori che é anche presidente di Paeseambiente, un’associazione che si é sempre impegnata contro la discarica di amianto di Paese in provincia di Treviso e per il riciclo del rifiuto amianto. «Con l’on. Zanoni – ha detto Mariella Megna – abbiamo concordato di operare per presentare un’ulteriore interrogazione volta a denunciare le responsabilità politiche della giunta regionale lombarda che vorrebbe a tutti i costi mantenere valida l’autorizzazione per la discarica di Cappella Cantone. Abbiamo assunto, inoltre, l’impegno reciproco di continuare la lotta contro le discariche nocive e pericolose in tutta italia e in tutta Europa, intrecciando le iniziative istituzionali con quelle sociali».

 

© Riproduzione riservata
Commenti