Commenta

Pomeriggio di musica a Cremona Solidale con la Cambo Orchestra

cremona-solidale

Cambo Orchestra

La Cambo Orchestra a Cremona Solidale. L’iniziativa nell’ambito degli appuntamenti legati alle festività. Il maestro Padovan insieme ai suoi violini Sibylle Fehr, Giovanni Kezich, Enrico Lampugnani, Flavio Perego, Giuseppe Rozzi, alla viola di Chiara Somenzi, alla chitarra di Antonio Dell’Osso, al violoncello di Anna Mosconi ed infine al contrabbasso di Giampaolo Amighini hanno intrattenuto gli ospiti della Rsa in un’ora di belle musiche.
La Cambo Orchestra è un’orchestra nata dentro il museo della civiltà contadina, diretta appunto da Maurizio Padovan. Nata di recente, desidera esportare la passione per la musica popolare, esibita in maniera professionale, frutto di ricerca attenta e orchestrazione delle parti, proposta ad un pubblico eterogeno. La speranza che questi musicisti coltivano è rendere la Cambo Orchestra una occasione di sperimentazione e di cultura per la musica popolare, dare voce ad un ricco archivio musicale storico conservato presso il Museo del Cambonino.
L’evento a Cremona Solidale si è realizzato grazie all’Assessorato Cultura e Musei, alla dirigente ed ai suoi collaboratori e alla generosa disponibilità dei musicisti. Il pubblico ha ascoltato le musiche proposte e le ha apprezzate. Molte anziane hanno chiesto che l’Orchestra ritorni ancora a Cremona Solidale ed hanno voluto toccare gli strumenti. E nel rientro ai reparti di degenza hanno raccontato ai volontari che le accompagnavano di aver visto per la prima volta da vicino quegli strumenti, in particolare il contrabbasso, e di aver passato un pomeriggio bellissimo.

 

© Riproduzione riservata
Commenti