Un commento

Maratonina dell'Epifania rallentata dalle raffiche di vento: buon piazzamento dei cremonesi

mar2

Un momento della maratonina

Centotre partenze, dieci minuti per percorrere sei chilometri a causa del forte vento, un cremonese al terzo posto (Mauro Cattaneo) e una cremonese (Liliana Maccoppi) al secondo posto tra le donne. Questi i ‘numeri’ della 22ma edizione della Mezza Maratona dell’Epifania, la gara in linea da Cremona a Casalmorano dedicata quest’anno a Silvio Spotti. L’iniziativa si è tenuta sotto l’egida della FIDAL (Federazione Italiana di Atletica Leggera che ne ha certificato il percorso), sponsorizzata da Banca Cremonese, è organizzata dall’A.S.D. Maiandi in collaborazione con Mario Guadrini, Oysteer, l’Oratorio e l’AIDO di Casalmorano ed è intitolata a Silvio Spotti, storico direttore della BCC che ne è stato uno dei più convinti sostenitori e promotori.
La partenza dei 103 concorrenti si è tenuta alle 10.15 davanti alla sede di Banca Cremonese in via Dante 213. Una partenza speciale, perché ha visto la ipartecipazione eccezionale di Roberto Capelli, Claudio Ardigò e Massimo Mussi che lo scorso agosto hanno spinto la carrozzina di Marco, un ragazzo di 23 anni diversamente abile che desiderava più di ogni altra cosa vedere il mare, da Cremona fino a Genova. Un’impresa che è valsa loro la nomina di “Cremonesi dell’Anno” nell’ambito della categoria solidarietà del premio di Mondo Padano.
Roberto, Claudio, Massimo con Marco hanno accompagnato i corridori dalla sede della Banca fino alla partenza ufficiale (quella certificata dalla Fidal), alcune centinaia di metri più avanti. “Un gesto simbolico per lanciare un messaggio positivo e cioè che è necessario mettersi in gioco, impegnarsi in prima persona, non solo mettendo mano al portafoglio, per poter realizzare una solidarietà concreta ed aiutare le persone che hanno più bisogno – commenta il presidente di Banca Cremonese Antonio Davò -, lo spirito giusto per affrontare una gara che si svolge proprio all’insegna della solidarietà”.
Il ricavato della manifestazione infatti verrà devoluto in beneficenza alla mensa dei senza tetto del Monastero dei Frati Cappuccini di Cremona.

Questo l’ordine d’arrivo:

Uomini

1° Corrado Mortillaro 1h 13’ 45’’ associazione sportiva Milano
2° Abdellatif Battel 1h 17’ 05’’ San Rocchino Brescia

I cremonesi

3° Mauro Cattaneo Marathon Cremona 1h 18’ 12’’
6° Giovanni Bordon Soresina 1h 24’ 18’’
8° Cristiano Bozzolini Viadana 1h 25’ 58’’
9° Luca Mortalbini Soresina 1h 26’ 02’’
10° Angelo Gamba Marathon Cremona 1h26’07’’

Donne

1° Paola Zaghi Zelo Foramagno 1h37’57’’

Le cremonesi

2° Liliana Maccoppi Biker Runner
3° Giovanna Ruggeri Us Scoiattoli

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

© Riproduzione riservata
Commenti
  • Sono l’atleta che porta il n.6 nella foto della partenza. Mi sembrano pochi dieci minuti per correre 6 kilometri. Un minuto e 40 al chilometro è ritmo da 100 mt in 10″! Il record mondiale dei 5000 mt è 12’37″35…….