15 Commenti

"Berlusconi fai cadere Monti oppure va a casa Formigoni", in settantamila a Milano E la Lega alza il tiro sulla Regione

lega-milano

– foto di Varesenews

Centinaia di leghisti cremonesi e cremaschi hanno partecipato alla protesta milanese contro il governo Monti. “Governo infame”: il Senatùr a Milano cerca di scaldare la piazza leghista nonostante ce l’abbia anche con lui  (fischi non solo al grande capo ma anche al “suo” Reguzzoni e a Rosi Mauro, mentre Bobo Maroni viene applaudito) scagliandosi contro l’odiato Monti.

Ma Bossi va al di là degli insulti e il suo bersaglio diventa Silvio Berlusconi, l’ex premier che viene “avvisato” in modo esplicito: o fai cadere il governo Monti oppure noi facciamo cadere Formigoni in Lombardia. Precisamente Umberto Bossi annuncia all’ex alleato Berlusconi: “Ho un’idea: non può parlare con noi e tenere in piedi il governo. Gli suggerisco: Berlusconi la Lega ti chiede di far cadere questo governo infame”. Altrimenti “io non ci riuscirò a tenere in piedi il governo della regione Lombardia: li stanno arrestando tutti”.

Ma poco dopo grida a Formigoni: “Presidente i soldi sono nostri”.

Per il momento il Pdl risponde con un no secco. “Nell’immediato – ha risposto indirettamente Fabrizio Cicchitto – il Pdl non può accettare diktat di alcun tipo, né quelli di chi ci dice che dobbiamo far cadere il governo domani, né quelli di chi ci intima di andare avanti fino al 2013. A breve ci impegneremo a migliorare il decreto sulle liberalizzazioni”.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

 

© Riproduzione riservata
Commenti
  • Miz

    Bossi e’ l’emblema dell’incapacità di gestire un partito, farebbe prima e meglio a convocare il congresso e farsi mestamente da parte, eviterebbe figuracce come quelle di oggi…

    • bruno

      Prima di Bossi, Napolitano e Monti farebbero bene a convocare le camere e farsi da parte perche’ i loro sbagli li stanno pagando tutti i cittadini italiani e non un partito soltanto.

      • e i vostri chi li paga ?

        • bruno

          …li paga chi sbaglia, viene buttato fuori. Mentre Napolitano lo fa senatore a vita con vitalizio a nostre spese.

        • angela

          A me pare che li stiamo pagando noi:vedi imu sommato ad ici.

          • bruno

            no, ti sbagli, questa non e’ l’Imu come era stata progettata perche’ non si doveva applicare alla prima casa e poi andava nelle casse comunali, mentre questa va quasi tutta allo stato. E’ stato un imbroglio fatto sul nome. Queste sono tasse di Monti, di Napolitano, di Bersani e del Berlusca.

  • elia

    nella lega ci sono troppi incapaci e venditori di fumo-

  • bruno

    I fischi non erano indirizzati a Bossi ma erano di una parte dei manifestanti all’indirizzo della Rosy Mauro e Reguzzoni.

  • sandra

    Siamo arrivati al punto di rottura. Quello che puo’ succedere d’ora innanzi e’ imprevedibile.

    • Alessandro

      Esatto…ciò che succede d’ora in poi è imprevedibile, ma questa volta è d’obbligo andare fino in fondo, per il bene della Lega!

      • danilo

        La Lega rischia di spezzarsi in un momento cruciale .
        Fate attenzione, amici leghisti, perchè c’è chi si sta preparando a prendere il posto della Lega , cavalcando non più e non solo il federalismo, ma una protesta molto,molto più radicale e probabilmente incontrollabile , non essendo rappresentata nè in Parlamento, nè dai movimenti politici.

  • angela

    Sono in accordo con chi pensa che Bossi abbia fatto il suo tempo e sia in scadenza da parecchio ormai:si faccia da parte.I fischi erano anche per lui!

    • bruno

      Vuoi vedere che la signora Angela era anche in piazza Duomo a Milano?…la tuttologa della Lega.

      • E tu , caro padan/celtico, primo immigrato clandestino di che cosa ti occupi ?

        • bruno

          Ciao Mario, quello del “cortile federico II”.