Commenta

Assolto ex caporal maggiore della Col di Lana dall'accusa di aver calunniato un superiore

toghe

E’ stato assolto Gianfranco Avena, siciliano 33enne, ex caporal maggiore della caserma Col di Lana, dall’accusa di aver calunniato il capitano Marco Greco. Una vicenda lunga che risale al settembre 2008 quando Avena chiese a Greco di poter essere inserito nell’operazione “Strade sicure” a Milano, ricevendo un netto rifiuto. Lo stesso giorno Avena faceva partire una denuncia contro il tenente, riferendo di essere stato minacciato. Greco – secondo l’ex caporal maggiore – avrebbe dichiarato che al primo passo falso, si sarebbe adoperato per allontanare Avena dall’esercito. Archiviazione del procedimento nei confronti del tenente (che aveva negato le minacce) e via alla denuncia per calunnia contro Avena. Ora, per l’assistito dell’avvocato Luca Curatti, è arrivata l’assoluzione.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

© Riproduzione riservata
Commenti