Commenta

L'impennata dei prezzi continua ma la vera batosta è sulla casa Da dicembre +8,3% sugli affitti

evidenza-cremona-case

Indice dei prezzi al consumo, non si ferma neanche a Cremona l’impennata dei costi. In città, su base mensile la crescita dei prezzi al consumo è dello 0,2%, su base annua del 3%.
Tutti i settori sono in crescita rispetto a dicembre, ad eccezione di “Ricreazione, Spettacolo e Cultura” (-0,3%) e di “Servizi ricettivi e di ristorazione” (-1,1%). Ma la vera batosta è sulla casa. Si alza il prezzo degli affitti reali per la casa principale: +8,3% rispetto a dicembre, +10% rispetto a gennaio 2011. Cresce anche l’energia elettrica (+3,8% congiunturale, +10% annuo) e il gasolio per riscaldamento (+4,6% mensile, +26,5% in un anno). Rispetto a gennaio, ai cremonesi costa di più riparare gli apparecchi di casa (+3,5%) e usufruire di servizi per la pulizia e la manutenzione dell’abitazione (+1,4%).
Boom del prezzo di carburanti e lubrificanti per mezzi di trasporto privati: in città l’aumento da un mese con l’altro è del 4,5%, da gennaio 2011 del 18%. I servizi postali sono in leggera crescita con un 1,4% su base mensile e 1,7% su base annua, la riparazione di apparecchi televisivi e fotografici è in vera e propria ascesa (+7,1% rispetto a dicembre, +10,8% rispetto a gennaio 2011).
Sul fronte dei prodotti alimentare e delle bevande, il caffè in città ha registrato un +0,9% su base congiunturale e un +21,5% rispetto a gennaio 2011. Invariati rispetto a dicembre, invece, lo zucchero che però su base annua fa registrare un +6,9% e i tabacchi che rispetto a gennaio 2011 hanno fatto registrare un +7,1%. Salgono, con percentuale che va dal +0,3 al +0,6, pane e cereali, carni, latte, formaggio, uova, oli grassi e frutta.

Dal mese scorso diminuisce, invece, il prezzo dei tappeti (-2,1%), il tarasporto passeggeri su rotaia (-1,5%), il trasporto aereo passeggeri (-15,7%), i supporti di registrazione (-3,1%), gli articoli per giardinaggio, piante e fiori (-3%), i pacchetti vacanza (-6,8%) e i servizi di alloggio (-3,4%).

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti