4 Commenti

Cittadinanza onoraria ai figli di immigrati regolari, Pdl e misto si astengono, Lega contraria: respinta la richiesta dell'Udc

evidenza-zanibelli

Sopra, il consigliere dell’Udc Angelo Zanibelli

Respinta la richiesta dell’Udc per la cittadinanza onoraria ai figli di immigrati regolari. L’ordine del giorno presentato dal consigliere Angelo Zanibelli è stato respinto oggi in Consiglio comunale, con l’astensione del Pdl e del gruppo misto e il voto contrario della Lega.
L’atto presentato da Zanibelli, in dettaglio, impegnava la giunta a “conferire la cittadinanza onoraria ai figli di immigrati regolari nati nel territorio della provincia di Cremona  tra il 2000 ed il 2006 ed ivi tuttora residenti” e “a concludere le celebrazioni dei 150 anni dell’Unità d’Italia con una cerimonia durante la quale verranno consegnati ai suddetti bambini, oltre all’attestato di cittadini onorari, una bandiera italiana ed una copia della Costituzione Italiana”.
Amareggiato il consigliere dell’Udc. “Sono molto deluso – ha commentato – da un atteggiamento che è indice della cultura e del modo di pensare seminato in questi anni e che vede il fenomeno dell’immigrazione come un problema e non un’opportunità. Quella di oggi è stata un’occasione persa per dare un segnale, per dire che la cultura dell’accoglienza parte dall’insegnamento della cultura del dovere prima che di quella dei diritti”.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

© Riproduzione riservata
Commenti
  • luca

    Giusto che la cultura dell’accoglienza parte dall’insegnamento della cultura del dovere ma cio’ significa che la strada e’ complessa e non basta la scorciatoia dei segnali come un attestato, una bandiera e una copia della Costituzione.

  • sandra

    In tempo di crisi la cittadinanza onoraria e’ merce preziosa.Per guadagnarla bisogna aver contribuito a far crescere in modo tangibile la comunita’. Concederla cosi’ sarebbe stato inopportuno verso la maggioranza dei cittadini cremonesi. Ma l’ Udc pensava davvero che il provvedimento passasse?

  • angy.

    Gli stranieri, come del resto gli Italiani,vogliono maggior dignita’.I nostri cari politici sono in grado di offrircela?

  • io

    … io la toglierei anche a tutti gli altri … e li spedirei tt a casa loro …