Un commento

Pendolari, il Consiglio approva all'unanimità l'odg del Pd: costituire un tavolo con le istituzioni della tratta Milano-Cremona-Mantova

evidenza-pendolari

Maggioranza e opposizione per una volta unite. Le ragioni, d’altra parte c’erano tutte: sollecitare le istituzioni sul versante del disastroso trasporto ferroviario. Il Consiglio comunale, nella seduta di oggi, ha così approvato all’unanimità un ordine del giorno presentato nei giorni scorsi dal Pd, a firma Alessia Manfredini e Maura Ruggeri.
L’atto impegna il sindaco e l’assessore alla viabilità, Francesco Zanibelli, ad attivarsi con urgenza presso Trenord affinché “garantisca la continuità del servizio, garantisca l’affidabilità e l’efficienza del materiale rotabile e ripensi la programmazione degli orari e le fermate dei treni in modo da evitare il sovraffolamento e garantire la velocizzazione dei treni verso Milano”. L’atto impegna poi il sindaco ad “istituire un tavolo tra i Sindaci e Presidenti delle province interessate alla tratta in questione (Milano-Cremona-Mantova) per elaborare strategie rivolte al miglioramento del servizio a favore dei pendolari”.
La maggioranza, tramite il consigliere Roberto Panvini (Pdl) ha proposto lievi modifiche alle premesse del testo e così ha fatto il consigliere dell’Idv, Giancarlo Schifano, firmatario di una mozione non dissimile da quella del Pd. Accolti gli emendamenti, il testo è andato al voto ed è stato approvato all’unanimità.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

© Riproduzione riservata
Commenti
  • ORDINE DEL GIORNO

    I consiglieri democratici del Comune di Cremona, primo firmatario il consigliere Alessia Manfredini, impegnano il Sindaco e l’Assessore competente ad attivarsi presso Regione Lombardia affinché Trenord migliori il servizio a favore dei pendolari nella tratta Mantova Cremona Milano etc etc.
    Sulfureo, l’Assessore Francesco Zanibelli ha spiegato che i ritardi continui sono dovuti a una banda di rumeni che nottetempo, assai prima dell’inizio delle corse, trafugano pezzi di binari credendo siano di rame.
    Incredula, la consigliera Manfredini s’è dichiarata abbastanza insoddisfatta della risposta.

    Cremona 28 02 2012 http://www.flaminiocozzaglio.info