Commenta

Giovani in pellegrinaggio a Roma, collegamento via web col vescovo

Pellegrinaggio

– Sopra, i ragazzi di S. Agata e S. Ilario

Al via il pellegrinaggio diocesano a Roma per 120 adolescenti cremonesi. Termine mercoledì, con udienza con il Sommo Pontefice Benedetto XVI in piazza San Pietro e la professione di fede all’altare della Cattedra nella basilica vaticana. Partiti alle prime ore della mattinata i pullman da varie zone della diocesi. Arrivo nella Capitale nel pomeriggio.

Dopo un tour in città, messa in S. Maria Maggiore alle 17,30. Doopo cena, all’istituto S. Giovanni Bosco la festa con animazione di Stefano Priori, in arte MagicoBeru. Previsto il collegamento, via Skype, con il Vescovo Lafranconi per la preghiera e il dialogo con i ragazzi.

Domani percorso storico sulle orme della prima comunità cristiana. Mercoledì, come detto, udienza col Santo Padre e professione di fede all’altare della Cattedra. Quindi il rientro.

Trasferta preparata dai singoli gruppi nel tempo di Quaresima e curata dallo staff dei giovani volontari della Federazione Oratori Cremonesi, sotto la supervisione di don Paolo Arienti e con la collaborazione di suor Paola Rizzi.

Ecco gli oratori partecipanti:
•    Brignano Gera d’Adda
•    Casalbuttano
•    Casalmorano
•    Cassano S. Zeno
•    Cingia de’ Botti
•    Dosimo
•    Regona di Pizzighettone
•    Rivarolo Mantovano
•    Sabbioneta
•    Soresina
•    Vailate
•    S. Giuseppe al Cambonino – Cremona
•    Unità pastorale di S. Agata e S. Ilario – Cremona

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti