Commenta

Si è spento a 71 anni Emiliano Ambrogio Campari Dal 1999 era il presidente dell’Ordine di Cremona

morto-emiliano-ambrogio-campari

Sopra, l’architetto Emiliano Campari e la chiesa di San Pietro Martire recuperata grazie ad un suo intervento

Si è spento nel tardo pomeriggio di giovedì a causa di un malore il presidente dell’Ordine degli Architetti di Cremona Emiliano Ambrogio Campari. Nato a Casaletto Ceredano, lo stimato professionista aveva compiuto 71 anni all’inizio di questo mese. Dopo la laurea in architettura, è entrato a far parte dell’ordine che dirige dal 1999 già nel 1982. Fra i suoi ultimi lavori portati a termine vi è il recupero della chiesa di San Pietro Martire, un gioiello tardo-barocco presente a Casaletto Ceredano. Impegnato anche nel sociale, Campari, già segretario della Democrazia Cristiana, attualmente ricopriva l’incarico di consigliere comunale. Quando il malore l’ha colpito, Campari stava viaggiando in treno e si trovava all’altezza di Milano Rogoredo. Inutili gli sforzi profusi per rianimarlo. Lascia nel dolore la moglie Piera, i figli Eugenio ed Eleonora, i nipoti e tutti quanti in questi anni hanno potuto apprezzarne le qualità umane e professionali.

©RIPRODUZIONE RISERVATA

 

© Riproduzione riservata
Commenti