Commenta

Guastatori cremonesi impegnati in Libano per una mina anticarro

genio

Sono stati gli uomini del 10° Reggimento Genio Guastatori di Cremona a far brillare una mina anticarro lungo la linea che separa il Libano da Israele. L’operazione si è svolta durante il trasporto e la distruzione dell’ordigno da parte dei caschi blu italiani del team EOD (Explosive Ordnance Disposal) nell’ambito del Blue line marking project. Tre le fasi: rimozione della mina dalla propria sede, trasporto e successiva distruzione presso il demolition pit (zona di brillamento) realizzato dai guastatori del 10° Reggimento Genio di Cremona per il brillamento delle mine anticarro rimosse nei corridoi sminati lungo la blue line. Gli Eod sono team del genio altamente specializzati impiegati in ogni teatro operativo e sul territorio nazionale per eliminare minacce derivanti da ordigni, mine, trappole e manufatti esplosivi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti