Commenta

Annullato il concerto del 2 giugno: soldi per i danni del sisma

crepa navata duomo

Niente Concerto Serale del 2 giugno e soldi destinati ai siti del patrimonio culturale cremonese danneggiati dal sisma. La Provincia di Cremona, d’intesa con il Comune di Cremona e con l’assenso del Coordinamento delle Bande della provincia di Cremona, ha deciso di annullare l’iniziativa, prevista nella piazza del museo archeologico di San Lorenzo, in città. Una scelta che, spiega una nota dell’assessorato alla Cultura guidato da Chiara Capelletti, si allinea alle richieste di sobrietà emerse a seguito del terremoto che ha colpito principalmente l’Emilia Romagna, ma anche alcune zone della Bassa Padana lombarda.

Concerto Serale del 2 giugno, appuntamento che tradizionalmente Provincia e Comune di Cremona hanno sempre offerto al termine delle cerimonie ufficiali per la Festa della Repubblica, è stato ritenuto un evento collaterale a cui la cittadinanza cremonese può rinunciare per rispondere all’appello alla moderazione nei festeggiamenti.
Provincia di Cremona e Comune di Cremona, sempre con l’assenso del Coordinamento delle Bande della provincia di Cremona, hanno quindi deciso di devolvere il denaro, inizialmente stanziato per questo specifico concerto, all’Ufficio dei Beni Culturali della Diocesi di Cremona con la specifica indicazione che venga utilizzato per gli interventi necessari a beneficio di opere o immobili di interesse culturale, siti nella provincia, danneggiati dal sisma.

Michele Ferro

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

 

© Riproduzione riservata
Commenti