Un commento

Fino al 2014 confermata Trenord: dubbi dei pendolari sul restyling

cattaneo-255-milioni-per-nuovi-treni

Sopra, Cattaneo alla presentazione dei treni “ristrutturati” sulla Mantova-Cremona-Milano

255 milioni di euro in più per l’acquisto di 23 treni nuovi e per il rinnovo di altri 7 (che si sommano ai 17 ancora da ordinare) e un aumento dal 20 al 30 per cento del bonus agli abbonati, ovvero lo sconto sul prezzo dell’abbonamento per le linee con ritardi oltre una certa soglia. Sono queste le principali novità previste dal nuovo contratto di servizio per il sistema ferroviario che la Giunta regionale lombarda, su proposta dell’assessore alle Infrastrutture e Mobilità Raffaele Cattaneo, ha deliberato di affidare a Trenord ancora per tre anni, dal 2012 al 2014, quando il servizio verrà messo a gara come previsto dal Decreto legge statale sulle liberalizzazioni.

Disillusi i pendolari della linea Mantova-Cremona-Milano, non del tutto convinti dal restyling appena concluso da Trenord su cinque treni a sostituzione dei Vivalto. Sovraffollamento e problemi agli impianti di condizionamento i disagi lamentanti più di frequente dai pendolari che sui social network chiedono “treni nuovi seri e non banalmente ripellicolati”. Scrivono alcuni viaggiatori: “due carrozze chiuse, un caldo bestia, finestrini aperti, tende che svolazzano in faccia ai passeggeri che non osano poggiare la schiena sudata al sedile. Io sto felicemente in piedi accalcato insieme ad altri sull’orlo dello svenimento”, “Sul 2665, possibilità di doccia scozzese, con prima carrozza a 15 gradi e seconda a 45. Un toccasana per la salute”, “trovati 2 pinguini sul treno delle 19,15 da Centrale”.

In questo clima, ecco le promesse dell’assessore Cattaneo: “Per garantire un servizio all’altezza delle aspettative dei nostri pendolari, Regione Lombardia proseguirà con il programma avviato di investimenti e acquisto del nuovo materiale rotabile, modalità che ci consentirà di migliorare la qualità dell’offerta. Vogliamo treni sempre più affidabili e puliti, per questo abbiamo introdotto un sistema di premialità e penalità legato al raggiungimento di obiettivi di qualità del servizio basato su puntualità, affidabilità, pulizia ed efficienza dei treni”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti
  • st jimmy

    “Fino al 2014 confermata Trenord”
    Yuuuuuuuuuhuhuuuuuuuu! Perepepepe! Festa grande! Urrà!

    Pagliacci.