16 Commenti

Basta straordinari in Comune Azzerati tutti i budget dei settori e dei dirigenti

comune-stangata

Basta straordinari in Comune. Dall’11 giugno non si potrà fare lavoro in più oltre all’ordinario. La decisione è stata presa dalla Giunta nel quadro della politica di riduzione della spesa di personale. L’Amministrazione comunale ha, infatti, deciso di contenere nella misura massima le spese relative al lavoro straordinario. “Pertanto, a decorrere dall’11 giugno prossimo, con l’inizio dell’orario estivo, i budget di ore straordinarie precedentemente attribuiti ai settori e ai dirigenti dell’Ente verranno azzerati. Le eventuali esigenze eccezionali e non procrastinabili, non gestibili attraverso cambi di orari formulati in base ai contratti di lavoro, dovranno essere preventivamente segnalate dai dirigenti competenti, alla Direzione Generale e alla Direzione del Personale chè potranno gestire al fabbisogno un budget minimale garantito dall’Amministrazione per le urgenze di primo livello. Le ore di lavoro straordinario senza preventiva autorizzazione dovranno necessariamente essere gestite come ore a disposizione per recupero”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti
  • Angy.

    C’E’ CRISI….C’E’ CRISI…..

  • Ernesto

    C’é crisi al Comune di Cremona e ci sono 5 dirigenti in più e 200 dipendenti in eccesso a Cremona secondo il Ministro Fornero

    • valerio

      a parte la sparata della Min. Fornero, pensaci tu nelle prossime elezioni a candidarti sindaco e dopo la tua elezione, licenzia 200 dipendenti. Cosi’ si crea occupazione e non si mette in difficolta’ le famiglie. A parte questo i dipendenti del comune di cremona, lavorano e lavorano bene. Ciao

      • Ciro

        Se si sacrificano pochi per il bene di tanti, il gioco vale la candela.

      • kunta

        i dipendenti del comune di cremona lavorano bene?

        a parte il fatto che è sempre sbagliato generalizzare da una parte (tutti lavorano bene) e dall’altra (non fanno un cxxxo), mi chiedo se l’efficienza dei dipendenti comunali tutti e di tutta Italia non cambierebbe se fossero sotto padrone.

        il problema dell’Italia è questo e grazie ai sindacati: doppiopesismo, disparità di trattamento ecc. ecc.

        Già il fatto della libertà di licenziamento da una parte sì e dall’altra no è di per sé discriminante: su questo ha ragione la Fornero.

        a rimettere in carreggiata l’Italia non saranno i dipendenti pubblici ma l’economia trainata dai privati, anche se questa volta la vedo molto dura.

        • Luca

          E’ 40 anni che si dice che l’Italia è il Paese (nelle pubbliche amministrazioni) degli sprechi e del troppo personale, in particolare nelle Regioni Meridionali (un esempio di assistenzialismo/voto di scambio: In Sicilia si ritrovano con più di 30mila guardie forestali, la Calabria ne ha circa 17mila, mentre la Lombardia ne conta poco più di 600 e la Liguria 280.
          Le superfici boschive del Nord sono estese quanto quelle del Centro e del Sud messe insieme. E questo è uno dei tanti possibili esempi, che non riguardano solo il Sud). Siamo TUTTI con un piede nel burrone, come previsto anche la cura Monti non serve a nulla; il Pil cala, la disoccupazione aumenta, il debito pubblico è a livelli record, le tasse ci stanno uccidendo, la spesa pubblica è inarrestabile, lo spread è ai livelli di quando era al Governo Burlesqueoni. Non è un problema di politica, di politici o di governi, è un problema di mentalità NAZIONALE.
          Questo Paese, centralista/statalista/assistenzialista, è destinato a fallire e i colpevoli sono gli Italiani!

          • kunta

            concordo al 100%

          • Angy.

            I colpevoli sono quegli italiani che non vogliono cambiare mai nulla(per comodita’ o per infinita ignoranza).

  • LA PAZIENZA HA UN LIMITE

    Mi pare di sentirlo: abbiamo pazientato troppi anni, ora basta!
    Finiti gli straordinari nel Comune di Cremona: “le eventuali esigenze eccezionali e non procrastinabili, non gestibili attraverso cambi di orari formulati in base ai contratti di lavoro, dovranno essere preventivamente segnalate dai dirigenti competenti alla Direzione generale e alla Direzione del personale etc etc.”
    C’è tutto Pivetti: prima com’era? dato che, tolto l’esagerato “preventivamente”, non è sempre facile essere indovini, la riforma di oggi è la normale gestione d’ogni impresa, che non considera lo “straordinario” un aumento personale di stipendio, ma una necessità di lavoro.
    E non manca il disprezzo per l’impiegato, carne da pratiche, prima profittatore, oggi inclinato sulla strada dell’inutilità. Io capisco il fastidio di trattare con un Salami Giorgio, se non sei d’accordo sei all’incirca un cretino, ma quando chiede il rispetto della dignità dei dipendenti ha ragione da vendere.

    Cremona 08 06 2012 http://www.flaminiocozzaglio.info

  • Carlo

    I cremonesi sono stanchi di mantenere con le loro tasse 700 impiegati e 17 dirigenti! Meno tasse e meno dipendenti.

    • Wilkins Micawber

      E meno sempliciotti che parlano a vanvera di cose che non conoscono

      • Gennaro

        Una scimmia dopo tre mesi fa lo stesso lavoro del dipendente comunale.

  • Ftw

    e che palle…. mi tocca dar ragione a kunta un’altra volta! spero sia l’ultima!

    • kunta

      attenzione che se ti becco a piedi e sono al volante della mia torpedo, prendo la mira e accelero…

  • Genius

    Nazionalizziamo le Banche e cominciamo a risolvere qualche problema.
    Esempio:
    Fondo Monetario Eurizon Classe A IntesaSanpaolo
    patrimoniio 5.711.000.000 euro. I clienti di questo fondo pagano annualmente 0,90% di commissioni di gestione. Vuol dire che solo questo fondo guadagna ogni anno 51.3999.000 di euro. Soldi sottratti alla collettività.
    In Italia le Banche hanno più di 4.000 fondi. quindi i ricavati sono enormi. Soldi che poi nessuno sa che fine facciano.

  • W LA LIBERTA’

    CI MANCAVA CHE PAGASSERO ANCHE GLI STRAORDINARI!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!NON BASTANO LE ORE LAVORATIVE?????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????