15 Commenti

Invasione di nutrie, cittadini a tu per tu con gli animali al Parco

Nutrie

Nelle immagini, le nutrie al laghetto della pista ciclabile (foto Francesco Sessa)

Tra le tartarughe e i pesci del laghetto alla pista ciclabile sono ormai consueti gli avvistamenti di alcune nutrie. Una presenza che diventa ancora più ingombrante e fastidiosa con l’avanzare della stagione estiva, caratterizzata dai numerosi cremonesi nella zona per rilassarsi o prendere il sole. Già diversi cittadini ci hanno riferito che nei giorni scorsi si sono trovati faccia a faccia con gli animali mentre si trovavano sul prato, non lontano dal piccolo bacino d’acqua. Non sono aggressive, le nutrie, ma possono arrivare a mordere se si sentono infastidite o provocate. “Dobbiamo aspettare che qualcuno venga aggredito prima di porre rimedio alla cosa?” si domanda un passante. C’è chi azzarda l’idea di una recinzione che impedisca agli animali di arrivare ai sentieri e alle aree percorse dalle persone e chi invoca un intervento rapido.

Michele Ferro

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti
  • eddai,non chiamiamo parco quel posto!!diciamo area “verde”abbandonata e lasciata a scorribande non solo di nutrie!chi è stato all estero,ma anche in alcune città italiane,sà cosa sia un parco!

  • Giovanni Baldesio

    Ancora con ‘ste nutrie. Non se ne puo’ piu’. capisco anche che si debba compiacere la lobby degli agricoltori a cui le nutrie sottraggono una piccola percentuale dei ricchissimi guadagni, capisco che le testate giornalistiche cremonesi per sopravvivere debbano prostituirsi agli agricoli, pero’ c’e’ un limite.

    Primo il fastidio. Se il fastidio fosse un buon motivo per il contenimento e per l’azione contro, prima delle nutrie si dovrebbe provvedere a contenere a limitare altri esseri viventi che insistono sul terreno senza essere stati invitati. Tra l’altro le nutrie sono state DEPORTATE e dunque meritano rispetto.
    Secondo. In quanto esseri viventi la legge tutela le nutrie che non possono essere abbattute, maltrattate cosi’ tanto perche’ piace a qualcuno. Un sacco di Comuni ha perso ricorsi al TAR e probabilmente ha speso dei soldi dei contribuenti per provvedimenti illegali costati soldi e di cui nessuno rende conto.
    Terzo: le malattie. Qui E’ tornata la tuberciolosi, meningite, scabbia, pidocchi o coctail di mlalattie varie e non e’ colpa delle nutrie: semmai adi altre specie che soovrappopolano questo dannato pianeta. Le nutrie non portano alcuna malattia ergo NON si possono toccare.
    Quarto: i danni all’agricoltura. Parliamo dei danni che ha fatto e sta facendo l’agricoltura intensiva, Quella che da’ i profitti che fanno degli agricoltori la massima potenza locale. Danni economici ad altri cittadini piu’ danni sanitari da avvelenamento delle falde con pesticidi e concimi chimici e nessuno si e’ mai sognato di risponderne. Se loro addebitano alle nutrie noi possiamo addebitare a loro. Qui c’e’ gente che e’ morta per tumori indotti da inquinamento da colture e allevamenti intensivi.
    Cinque: umilta’. tutti si deve morire, Lo si puo’ fare dignitosamente o essendo imbarazzo per se’ e per gli altri. bisognerebbe addottare un profilo piu’ umano verso gli animali che popolano la Terra al medesimo titolo per cui lo facciamo noi.
    Sesto, la fauna. La fauna autoctona locale e’ scomparsa anche per le attivita’ dell’agricoltura intensiva. molti tassi sono morti nei canali di cemento dai quali non riuscivano a risalire. Di talpe non ce n’e’ piu’ ele varieta’ di uccelli sono pressoche’ scomparse compresi i piiccioni che sembravano rovinare i monumenti e adeso c’e’ gente che ci piscia sopra. Nessuno ha mai fatto ammenda.

    Io sto con le nutrie.
    Quando il sindaco Corada e’ stato trombato oltre quelli della prte politica avversa, molti cani del canile hanno festeggiato. Quando tromberanno Salini le nutrie avranno la loro rivincita. E io con loro!

    PS. per il moderatore. se il messaggio e’ cancellato/cestinato per i motivi legittimi e anche comprensibili (tutti abbiamo un padrone, qualcuno e’ esigente, molto esigente) sarebbe buona norma inviare alla mail dello scrivente le motivazioni, vere o false che esse siano.

    • bilbo

      stai bene al mondo

    • er nutria

      Al Parco al Po c’è chi ha ribrezzo delle nutrie, certo che anche il “budellone” fotografato per il servizio di Cremona Oggi non fa un bel vedere… questione di gusti. Le nutrie sono arrivate da noi perchè qualcuno ha pensato bene di appiopparle agli agricoli (ricordo ancora i recinti contenenti i graziosi animeletti che vent’anni fa venivano messi in mostra come “animali da pelliccia” alla Fiera del Bovino) spacciandole per un gran businness, solo che poi le loro pellicce non se le comprava nessuno e così i pietosi allevatori che avevano abboccato alla “truffa”, e che si trovavano i panteganoni invenduti da mantenere a sbafo, hanno pensato bene di risolvere il loro problema liberandole in giro. Adesso i più grandi nemici dei giga-toponi sono sempre gli agricoli, che hanno orchestrato per anni tediose campagne di stampa finalizzate a creare la psicosi del “pericolo nutria”, spacciando per vere anche numerose castronerie (la nutria come diffusore della leptospirosi, ad esempio, è una bufala bella e buona che solo a Cremona ha trovato politici e addirittura tecnici disposti a sostenerla). Qualcuno ha creduto che creare il “pericolo” e poi proporsi per debellarlo fosse un modo per ottenere facili consensi; peccato che quel qualcuno non abbia nemmeno capito che ormai l’eliminazione delle nutrie è tecnicamente impossibile senza investimenti ingentissimi. A me le nutrie non fanno danni, io non voglio spendere le mie tasse perchè gli agricoli si lamentano di un problema che hanno generato loro stessi e vogliono risolvere facendo pagare gli altri.

    • W:PERRI.

      baldesio….prima di sparar cazzate dovresti farti un giretto in campagna x renderti conto dei danni che riescono a fare,ma dimenticavo che ai tuoi tempi questi animaletti ve li mangiavate….

    • W:PERRI.

      ma tu bald-fesso a quale specie appartieni cosi’ da sapere a chi rivolgerci x toglierti dai “MARONI”!!!!!!!!

      • chiara

        …ma chi sei tu il sindaco Perri x parlare così??? -.-‘

  • Edmond Dantès

    Io ho già chiamato varie volte per segnalare la presenza delle nutrie e non hanno mai fatto nulla…
    Ah signor Baldesio, se le piacciono le nutrie, le prenda e se le porti a casa sua

    • chiara

      …io ho chiamato parecchie volte per la presenza di rompicoglioni umani invece, e mai una volta che facciano nulla!!
      …vorrei sapere quanti di quelli che sono contro le nutrie sono mai stati attaccati anche una sola volta…più di una volta ho avuto incontri con nutrie, e mai una volta che mi abbiano rivolto il minimo interesse…

  • Achille

    Scandalosa la presenza di nutrie in aree dove giocano bambini, senza il minimo intervento delle autorità.
    Basterebbe catturarle e spostarle in un’altra area.
    Esistono nell’ordine: Polizia Provinciale, G.E.V. , G.V.I.P. , Guardie di Associazioni.
    La soluzione si troverebbe. Cattura con gabbie e risistemazione in altra area.
    Datevi una mossa!!

    • roditopo

      I bambini devono temere gli adulti che non danno valore alla vita, ancorché animale, non le nutrie.
      E come dimostra questa vicenda, che arriva da lontano, niente è più scandaloso dell’ignoranza, quando prende iniziative: i disastri li combiniamo noi umani, e i nostri bambini devono temere prima di tutto i pirla, specialmente quando li hanno come genitori.

    • chiara

      …i bambini devono avere più paura dei maniaci/pedofili che vengono li, o di tutto quello schifo che c’è in terra…mica di animali che non se non infastiditi non fanno nulla!! Ps. allora anche gli insetti sono pericolosi, ammazziamoli tutti…che discorsi.. -.-‘

  • leggendo i commenti,penso che ognuno degli interventi abbia un pò di ragione.è vero che non è granchè bello vedere dei grossi roditori in giro per un “parco”,sopratt per la presenza dei bambini.è anche vero che sono animali che non portano malattie.è ovvio che in un posto del genere non dovrebbero esserci.ma purtroppo nessuno è intervenuto negli anni passati e la cosa è andata allargandosi.a me fa piu schifo vedere gente che piscia fra i cespugli,vedere carte e bottiglie sparse ovunque,trovare gente che scende in scooter!almeno le nutrie non hanno un senso civico mentre le persone…nemmeno!(in sti casi)

  • BETTY

    mitico Baldesio!

  • aida salanti

    Su una cosa chi frequenta il parco può stare tranquillo: fuori dall’acqua le nutrie sono goffe e lente per cui non rincorrono, nè aggrediscono nessuno. Sono fra l’altro animali del tutto pacifici.