3 Commenti

Adescavano gay e poi li ricattavano, un cremonese tra le vittime

bresciarresti

Gli incontri omosessuali venivano concordati via Internet e poi si consumavano a Brescia, nella maggior parte in macchina. Alcuni omosessuali, tra i quali anche un cremonese, sono stati ricattati da due stranieri che sono stati arrestati dai carabinieri di Verolanuova, in collaborazione con i colleghi di Salò, per estorsione e sequestro di persona (in un caso avevano chiuso in macchina una delle vittime). Gli omosessuali adescati, ignari della trappola, si recavano all’appuntamento concordato su internet con uno dei due arrestati, dopodiché nella maggior parte dei casi veniva consumato il rapporto sessuale, e infine interveniva il complice che si spacciava per il cugino e che ricattava la vittima dicendole che il parente era minorenne. “O mi paghi o sporgo denuncia per abuso sessuale”. Nessuno dei due malviventi, però, era minorenne. A finire in manette sono stati un romeno di 21 anni e un serbo di 19 anni. Una delle vittime, però, dopo essersi piegata a due richieste di denaro e aver pagato una somma di 3.000 euro era stata di nuovo ricattata, e a quel punto non ce l’ha più fatta e ha raccontato tutto ai carabinieri. Nell’indagine, i militari si sono avvalsi anche di intercettazioni telefoniche.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti
  • Alida Vismara

    OMOSESSUALI E EX-OMOSESSUALI UNITI.
    LIBERTA’ DI SCELTA TRA DESIDERI SESSUALI E SOGNI DI VITA.
    LA GIOIA DEL CAMMINO VERSO L’ETEROSESSUALITA’.

    50 giovani tra I miei amici di Facebook sono “legati” al mondo dell’omosessualità.

    Cambiare si può, lo dicono le tantissime testimonianze in tutto il mondo. Storie che vengono puntualmente smentite o ridicolizzate the chi con prepotenza ha voluto per anni nascondere questa verità agli occhi del mondo.
    Il Comitato Cittadini per I Diritti Umani condanna una violazione dei diritti umani the parte del DSM (Manuale Diagnostico Psichiatria) Manuale Diagnostico E Statistico:
    Il Più Letale Imbroglio Della Psichiatria http://www.ccdu.it/videos.html.

    DSM-IV e ICD-10 pur appartenendo a due scuole di pensiero psichiatrico diverso (europeo e americano) sono compatibili tra di loro…

    Nè il DSM-IV nè ICD-10 e nemmeno l’OMS possono annullare la verità che sempre più persone cambiano il loro orientamento sessuale ritrovando la loro naturale eterosessualità. Mentre la scienza oggi oltre a smentire ogni nuova notizia di geni e cervelli formato gay conferma che ogni cambiamento è oggi possibile grazie alle neuroscienze e alle scoperte della fisica quantistica.

    Per molti è stato un incontro con la fede, come Luca di Tolve, ex attivista gay ora sposato the più anni o Adamo Creato, entrambi conosciuti in tutta Italia per le loro dicihiarazioni pubbliche d’essere usciti dall’omosessualità. Meno conosciuto è il motivo che ha portato Adamo ad essere omosessuale: “… Mio fratello mi costringeva a masturbarlo. Ero piccolo e ricordo che”quella cosa” non mi piaceva per nulla e cercavo sempre di fuggire le occasioni in cui mio fratello avrebbe potuto approfittare. Ho cercato di analizzare molto bene questo aspetto della mia vita anche con molta difficoltà perchè anche il solo pensarci ti fa venire il vomito: le immagini che ti tornano alla mente creano un disagio forte dentro. In seguito (come era prevedibile) quell’atto era proprio quello che privilegiavo (cercavo) nei rapporti sessuali con gli uomini….” video Dr. Nicolosi della sua esperienza di come può nascere l’omosessualità e testimonianze ex-gay:
    http://www.youtube.com/watch?v=qB_XK97cjms&feature=share
    http://www.uccronline.it/2011/09/23/omosessualita-uscirne-si-puo-io-lho-fatto/
    http://www.uccronline.it/2012/03/13/mi-chiamo-andrea-e-ce-lho-fatta-sono-uscito-dallomosessualita/

    Per altri è stato un incontro con l’amore come ha raccontato Maria Italia: “…Nel paese dove vivo, c’era una copia gay non piu’ ragazzini, stavano insieme the un po’ di anni, uno di loro ha iniziato a trovare scuse, piano piano si sono lasciati, fino qui direte voi tutto normale. Si, tutto normale, se non fosse che uno dei due si e’ innamorato di una donna, ora dopo 2 anni stanno ancora insieme, felicemente…”. Oppure Massimiliano incontrato the Povia sul treno dopo avergli raccontato la sua storia ne ha fatto in seguito la canzone “Luca era gay”.

    In fine vi è un nuovo terzo gruppo di ragazzi, alcuni credenti altri no, che hanno scoperto grazie alle nuove scienze della fisica quantistica che per anni gli sono stati raccontati un mucchio di bugie. Non sono I geni a modificare I pensieri, bensì il contrario. La forza del pensiero e delle convinzioni che derivano dall’inconscio creano una realtà che si può cambiare, grazie a tecniche di riprogrammazione dell’inconscio. Alcuni di loro con gioia ne danno già testimonianza. Libri, filmati e pubblicazioni:
    http://www.ilgiardinodeilibri.it/libri/__cambia.php
    http://www.ilgiardinodeilibri.it/libri/__evolvi-il-tuo-cervello.php
    http://www.macrolibrarsi.it/libri/__la_guarigione_spontanea_delle_credenze.php
    http://bioregionalismo-treia.blogspot.com/2012/01/grazyna-gosar-e-franz-bludorf-dna-e.html?spref=fb
    http://www.scienzaeconoscenza.it/scienza/lipton_biologia_credenze.htm
    http://www.macrolibrarsi.it/libri/__inconscio-per-amico-amrita.php
    http://www.macrolibrarsi.it/video/__la_mente-piu_forte_dei_geni-dvd.php
    http://www.youtube.com/watch?v=_gUZjF_PpQQ&feature=relmfu
    http://www.youtube.com/watch?v=BqVaaFR7tHA&feature=share
    http://www.youtube.com/watch?v=PpPWaue5WsQ&feature=youtu.be
    http://www.strategiepervincere.com/fe/13488-video-2-psicologia-robusta
    http://www.inconscio.net/download/Usare%20il%20Cervello%20con%20CERVELLO%20-%20Le%2015%20Leggi%20della%20Mente.pdf
    http://www.youtube.com/watch?v=SU77eusgF8I&feature=youtu.be
    Un tempo era la società che OBBLIGAVA a curarsi, oggi è la stessa società con bugie e false ricerche scientifiche che OBBLIGA all’accetazione.
    http://acarrara.blogspot.com/2012/04/omosessualita-cervello-ii.html?spref=fb
    http://acarrara.blogspot.com/2012/05/omosessualita-cervello-iii.html?spref=fb
    http://acarrara.blogspot.ch/2012/06/omosessualita-cervello-omosessuali-non.html?spref=fb
    http://www.youtube.com/watch?v=_gUZjF_PpQQ&feature=relmfu
    Mentre la tecnica vincente consiste solo nel CAPIRE: CAPIRE il proprio passato, CAPIRE il funzionamento del cervello e dove partono queste pulsioni, e CAPIRE le giuste tecniche per riprogrammare l’inconscio con nuove immagini, pensieri ed emozioni.

    Vengono pubblicate false notizie sui danni di chi si sottopone spontaneamente a cure.
    http://www.uccronline.it/2011/10/03/studio-usa-la-terapia-sugli-omosessuali-funziona-e-non-danneggia/
    http://www.uccronline.it/2012/06/10/terapie-riparative-la-falsa-ritrattazione-di-robert-spitzer/
    Le pulsioni omosessuali non sono una scelta, quella di seguire I sogni cambiandole sì.

    LA SCIENZA E I RAGAZZI/E IN TUTTO IL MONDO, CONFERMANO LA POSSIBILITA’ DEL CAMBIAMENTO. E’ UN DIRITTO FONDAMENTALE DI OGNI UOMO POTER RICHIEDERE L’AIUTO PSICOLOGICO CHE DESIDERA.
    Per uno psicoterapeuta è molto più facile aiutare un ragazzo nell’accettazione piuttosto che accompagnarlo verso il cambiamento. Per questo tanti vi negheranno il loro aiuto, condizionati dalla teoria e the tante bugie. Solo LE PERSONE OBBLIGATE VERSO IL CAMBIAMENTO, NON CAMBIERANNO MAI NEMMENO CON IL PIU’ BRAVO PSICOTERAPEUTA.
    Ragazzi non credenti, che hanno creduto nella forza dei loro pensieri, che non sono andati the alcuno specialista, ma hanno approfondito tutti gli aspetti dell’omosessualità (alcuni libri sono unicamente psicologici, altri sono anche in parte religiosi): http://omosessualitaeidentita.blogspot.ch/2010/12/libri-in-italiano-per-uscire.html.
    Hanno letto libri sulle VERE neuroscienze cognitive (non quelli che vogliono farvi credere d’essere vittime del cervello), sul funzionamento del cervello, della mente, del modo di vedere le cose (es. Libri sopra, Dr. B. Lipton, Dr. J. Dispenza, Dr. G. Braden, Dr. A. Origgi).
    http://www.docsity.com/notizie/docsity-2/biblioterapia-il-potere-curativo-dei-libri/
    Hanno appreso alcune tecniche di riprogrammazione mentale (es. Corsi Psych-K). (http://carlasalemusio.blog.tiscali.it/2012/02/12/programmare-linconscio/?doing_wp_cron
    L’articolo sotto the un’idea di cosa si intende per cambiamento in generale:
    http://www.humantrainer.com/articoli/cambiamento-terapeutico-mente-corpo.pdf
    Questi ragazzi sono cambiati completamente in tutto. Idee, pulsioni e HANNO RAGGIUNTO IL LORO SOGNO CHE NON ERA QUELLO DI ESSERE OMOSESSUALI. GLI OMOFOBI SI NASCONDONO ANCHE TRA GLI OMOSESSUALI GELOSI DEL VOSTRO CORAGGIO E TRA GLI SPECIALISTI CHE VI NEGANO L’AIUTO. LEGGETE, INFORMATEVI, NON ASCOLTATE NESSUNO E PIU’ CAPIRETE E PIU’ CAMBIERETE. LA MENTE E’ LA CHIAVE DI TUTTO, CHE PERMETTE LA DIFFERENZA E’ SOLTANTO LA VOLONTA’ E LA COERENZA ANCHE NEL PENSIERO. NUOVI PENSIERI, NUOVE EMOZIONI, NUOVA VITA.

  • VOGLIA DI NOMI

    Da noi a Cremona un giornale, abituato a essere impietoso coi deboli e discreto con potenti e amici, vorrebbe tanto fare il nome dell’imprenditore ricattato dopo gli incontri gay; ma stavolta, ahimè, ci sarebbero subito citazione e risarcimento.
    Io ho saputo tutto, ma nomi non ne faccio, mi limito, cari lettori, a raccontarvela giusta. Non è vero che i giovani immigrati volessero metterglielo nel culo un’altra volta, strappandogli ancora soldi, moltissimi soldi. Informati dei progetti di Pisapia, gli hanno chiesto il matrimonio riparatore; solo dopo il rifiuto han chiesto i danni. In modo del tutto irrituale.

    Cremona 02 07 2012 http://www.flaminiocozzaglio.info

  • francesco t

    le contraddizioni di alida: 1- mette in bocca all oms, al comitato dei diritti umani(gia discutibile di suo) , e a sentenze di cassazione COSE SULL OMOSESSUALITà MAI AFFERMATE(esempio: l oms sostiene la “cura per I gay” , il cddu pure, ed esiste una legge secondo cui dire che una persona è omosessuale è reato) 2- non ha MAI pubblicato un link scientifico in sostegno alle sue “cure per omosessuali” 3- non ha mai pubblicato FONTI scientifiche (benchè continui a dire il contrario, ma tant è) in ostegno delle sue “cure per omosessuali” 4- non ha mai pubblicato RICERCHE scientifiche (benchè continui a dire il contrario, ma nuovamente, tant è) in merito alle sue “cure per omosessuali”. 5- pubblicizza siti ed enti che ritengono gli omosessuali malati mentali e al pari dei pedofili (esempio : il BLOG omosessualitàeidentità, con I relativi narth e co.) 6- ha pubblicizzato terapie fasulle(per “curare I gay”) che hanno portato dei minorenni e non , al suicidio o al tentato suicidio. 7- lei ritiene l EGODISTONIA di un omosessuale una cosa LODEVOLE E DA SEGUIRE, ma SOLO quando questa riguarda l omosessualità. 8- lei considera “amici” dei profili falsi di facebook che non ha mai visto o conosciuto dal vivo. 9- lei considera tali profili attendibili e veritieri al 100% nonostante essi si siano RIFIUTATI di mostrarle nel concreto quali sono I magici libri “che portano all eterosessualità”. 10-lei ritiene attendibile 4 parole in croce di profili falsi su facebook, ma non ritiene attendibile 30 anni e passa di ricerca scientifica, medica, psichiatrica , pediatrica eseguita the MIGLIAIA di professionisti con conseguenti ricerche scientifiche. 11- lei proietta I suoi problemi personali verso le altre persone omosessuali e verso le famiglie omosessuali, benchè lei non sia omosessuale e benchè lei non rappresenti e non abbia mai rappresentato in alcun modo una famiglia omogenitoriale. 12- lei non è mai stata in grado di mostrare fonti attendibili di enti che NON RITENGANO l omosessualità una patologia : non a caso, ogni sua fonte (non scientifica tra l altro) che parla di “cura dell omosessualità”, identifica la stessa come PATOLOGIA MENTALE. 13- cita link affermando che la sessualità è un emozione, quando invece il link non afferma niente di così superficiale, oltretutto mette in bocca al libro di CHIARA BUIZZA tali teorie , quando la stessa ha affermato, presa visione del suo testo, che alida vismara sta facendo una palese strumentalizzazione, affermando tra l altro che il libro, nel capitolo 10 (che parla di orientamento sessuale) NEGA QUANTO alida afferma. 14- cita link che indichino le emozioni come trattabili e modificabili quando il link stesso non dice niente di tutto questo ma CITA MALATTIE MENTALI curabili attraverso stimoli neurali dell inconscio. 14- mette in bocca al sito degli psicologi di milano un attenzione MAI rivolta per le terapie riparative se non in chiave negativa e di condanna, come l ordine lombardo ha più volte sentenziato 15- vuole “informare” che gli omosessuali possono diventare etero , ma non è in grado , in mezzo a oltre 30 link, di riportare il libro magico che porterebbe all eterosessualità (molti link non parlano nemmeno di orientamento sessuale) 16- la concezione di alida della bisessualità è talmente superficiale che non è in grado di concepirla quando vi è realmente.infatti cita disonestamente cinthya noxon asserendo che lei ha “scelto di essere bisessuale”, quando in realtà ha scelto su quale sesso “puntare” ESSENDO BISESSUALE(pur non potendo scegliere di chi innamorarsi ovviamente) 17- vuole “difendere” I bambini togliendoli ai genitori gay o lesbiche, poi però propone per I minorenni terapie riparative che hanno ucciso e portato alla depressioni vari loro coetanei. un gran bel modo di “difendere” I bambini. 18- contro I genitori gay alida pubblica al massimo la ricerca del texano regnerus, attualmente SMENTITA in quanto non mostra alcun paragone con le famiglie omogenitoriali. infatti identifica come tali chiunque nel questionario avesse risposto “si” alla domanda “uno dei tuoi genitori ha avuto una relazione sentimentale con persone dello stesso sesso?”. il risultato è che la stragrande maggioranza di genitori che hanno avuto tali relazioni erano passati per un divrozio burrascoso come è ovvio che sia, e quindi I risultati sui figli dipendevano non certo dall omosessualità del genitore, ma dal divorzio e ciò che ne consegue. tralasciando ciò, il giornale che ha pubblicato la ricerca l ha smentita , dichiarando che era faziosa e parziale. infatti era commissionata the associazioni contro I diritti glbt, e regnerus era pagato the 2 dei 6 che analizzavano il peer review.nondimeno, tutti e 6 avevano un legame con regnerus, violando così l imparzialità. l analizzatore sherkat e il resposabile della pubblicazione wright hanno così concluso che tale riceca NON è VALIDA nel contesto in cui è stata esposta, conclusione condivia tra l altro dallo stesso REGNERUS! — alida ha tutto the dimostrare, poichè finora , non è stata capace di dimostrare (e nemmeno di- mostrare) NIENTE, a parte la sua ingenuità e ignoranza.