Ultim'ora
2 Commenti

Domenica senza mare, treni in tilt: cremonesi diretti in Liguria bloccati

Domenica senza mare. I cremonesi che nella giornata di domenica volevano fuggire dal caldo afoso della Pianura, per tuffarsi nel mare del litorale ligure sono stati delusi. Da Cremona a Fidenza alle 6 di mattina e da Fidenza a Parma alle 6.32 per essere a Monterosso alle 10.12. Invece, 40 minuti di attesa a Fornovo e la spiaggia che sembra sempre più lontana. I disagi a causa di variazioni al programma di viaggio di alcuni treni regionali della linea Parma-La Spezia, attuate per consentire la realizzazione di interventi funzionali al raddoppio della Pontremolese, nel tratto compreso tra Fornovo e Solignano. Quattro i treni partiti, tra cui il Parma-Genova Brignole, quello con a bordo i cremonesi rimasti “incagliati”. Poi, autobus sostitutivi fantasma, code chilometriche di fronte alla biglietteria, rimborsi “latitanti” e “nessuna assistenza”. Disagi anche nel ritorno con la linea ferroviaria litoranea che ha vacillato tra soppressioni, ritardi e viaggiatori stipati nelle carrozze.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

© Riproduzione riservata
Commenti