Commenta

Il centro si anima di gusti e sapori per i Giovedì d'estaRte

giovedi-d-estate

Si rinnova l’appuntamento con i “Giovedì d’estaRte” organizzati da Confcommercio e Botteghe del Centro. La serata è dedicata al “gusto e ai sapori”, con l’Apericena a partire dalle 19,30. L’iniziativa, organizzata in via Platina (quasi un omaggio all’autore del “De Honesta Voluptate”) è resa possibile dalla collaborazione con la Strada del Gusto e con il gruppo macellai.  Due le soluzioni proposte: il solo aperitivo (a 5 €) o il pacchetto completo, l’Apericena, appunto (a 12 €). Inoltre i produttori associati alla Strada esporranno le proprie produzioni, con la possibilità di degustazione e vendita. In particolare alla serata partecipano Azienda agricola Cà de Alemanni (Malagnino); Azienda agricola Bredina (Costa sant’Abramo); Azienda agricola il Campagnino (Pessina); Azienda agricola Pietro Facchi (Gombito); Azienda agricola Eredi Carioni (Trescore Cremasco); Bottega del biscotto (Isola Dovarese); Caffè Enoteca La Crepa (Isola Dovarese), Gruppo Macellai Ascom; Enoteca Cremona; Hosteria 770 e la Coldiretti. Proprio quest’ultima sarà impegnata nella vendita del Grana Padano delle aziende dell’Emilia colpite dal terremoto. L’iniziativa, dunque, permette di acquistare un prodotto di qualità certificata ad un prezzo particolarmente vantaggioso e di aiutare la ricostruzione. E sulla solidarietà punta anche il “mercatino contadino” organizzato, ai giardini di piazza Roma, dal Consorzio Agricolo Mantovano con sei aziende delle terre colpite dal sisma. Clima più vacanziero, invece, in piazza Stradivari con l’esposizione di imbarcazioni e di tutto quanto serve per la nautica. Ci saranno i modelli da competizione e quelli da diporto, senza dimenticare moto d’acqua, barche a vela e canoe. Il “Salone della nautica” è reso possibile dalla partecipazione ai giovedì della MAC (Motonautica Associazione Cremona), Canottieri Baldesio che con i loro natanti invitano a riscoprire e vivere il fiume Po e gli altri corsi d’acqua del territorio. In piazza sarà presente la Compagnia della Griglie per promuovere un progetto di solidarietà internazionale con la costruzione di una scuola in Kenya. Sarà inoltre possibile acquistare le magliette con i “modi di dire cremonesi” che aiutano Arco e la Breast Unit dell’Ospedale.

Per i bambini, in cortile Federico II va in scena “La Principessa triste”, spettacolo per attori e burattini a cura di Elena Farulli e Giorgio Monteleone. Tratta da una fiaba russa classica e liberamente riadattata, “La principessa triste” affronta con vivacità ed ironia temi come il consumismo, l’amicizia, la solidarietà.

Ai più grandi, invece, è dedicato l’incontro (in corso Campi) con Sandrone Dazieri, cremonese, scrittore ed editor della Mondadori. Ricchissimo il programma dedicato all’arte con le installazioni, a Palazzo Vidoni, di Andrea Parisi e Rocìo Pérez Valljo, gli spazi in Loggia dei Militi di Giusy de Caro e Elena Lusiardi. A CremonaBooks, invece, inaugura la personale di Gaia Badioni dal titolo “Oltre il violino”. Dalla Galleria di Largo Boccaccino, come ogni giovedì, partono le visite guidate. La prima guiderà alla scoperta dei luoghi della liuteria, la seconda offre un itinerario dedicato ai quindici artisti che partecipano ai Giovedì d’EstaRte. Nel programma c’è spazio anche per l’esposizione di aeromodellismo statico del Nuovo CASC Club e per la esibizione di arti marziali del “BuDo time”. Tra le novità della serata va ricordata, infine, l’animazione di via Bordigallo. Dalle 21, all’esterno di “Mondolibri” Maria Paola Colombo presenta il romanzo “Il negativo dell’amore”. La giovane scrittrice (anche se in realtà come prima occupazione lavora in banca) ha vinto, proprio in questi giorni il prestigioso premio Flaiano 2012. L’autrice affronta in questo romanzo il tema della diversità in un modo davvero candido, puro e semplice, un modo che arriva diretto al cuore del lettore. A seguire, invece, il “Giovedì di via Bordigallo” lascia spazio – grazie al Club 33 e al Bolero – alla musica con dj Tix e le atmosfere punk, electro e rock  Per tutta la serata, poi, saranno presenti truccabimbi, che intratterranno i più piccoli anche con giochi e clownerie. Per i più piccoli, come ogni sera, infine, è possibile divertirsi in Largo Boccacccino con i giochi gonfiabili e la Kinderheim.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

© Riproduzione riservata
Commenti