Cronaca
Commenta24

Gruppi consiliari, 12 mila euro l'impegno di spesa

10 mila euro e 500 per l’acquisto di beni, più mille e ottocento euro per prestazione di servizi. 12 e 300 euro da gennaio 2012 a settembre 2012, nove mesi, ai gruppi consiliari del Comune. Secondo il Regolamento del Consiglio comunale, “i gruppi Consiliari sono dotati di un proprio budget finanziario, determinato dal Presidente del Consiglio, sentiti i Capigruppo Consiliari, da utilizzarsi per far fronte alle spese connesse con i fini istituzionali del Comune (acquisto o stampa di pubblicazioni; spese per riproduzione di copie, spese per la stampa e l’informazione, per la divulgazione delle  attività dei Gruppi Consiliari comprese le spese postali; spese per il reperimento e l’acquisizione di documentazione e progetti presso altri enti e istituzioni; telefonate; organizzazioni di convegni; rappresentanza e quant’altro possa essere necessario per il funzionamento e le iniziative dei gruppi nell’ambito istituzionale di competenza, compreso l’acquisto di beni non di consumo da inventariare nel patrimonio comunale)”. Pubblicate sul sito del Comune le determinazioni per l’impegno delle spese riguardanti prestazioni di servizi (per far fronte alle spese connesse con fini istituzionali) e acquisto di beni. Per la prima voce, la spesa complessiva è di 1.890 euro, divisa tra i nove gruppi consigliare: 15% suddiviso in parti uguali tra i Gruppi Consiliari (31,50 euro) e 85% ripartito proporzionalmente al numero dei componenti di ogni singolo Gruppo (40,1625 euro ad ogni consigliere).

 

Per quanto riguarda, invece, l’acquisto di beni la spesa complessiva stanziata è di 10 mila e 500 euro. Il 15% suddiviso tra i Gruppi consiliari (175 euro a gruppo) e l’85% suddiviso in base al numero dei consiglieri (223,125 euro a consigliere).

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

© Riproduzione riservata
Commenti