5 Commenti

Allarme suicidio sul Torrazzo, uomo fermato

Torrazzo-Evidenza

Minuti di tensione in piazza Duomo. Un cittadino romeno è salito fino in cima, per poi sporgersi dalla balaustra con l’apparente intenzione di gettarsi di sotto. A lanciare l’allarme è stato il custode, che ha notato quanto stava accadendo attraverso i monitor (proprio prima di salire il romeno aveva pronunciato una frase del tipo ‘magari oggi mi butto’). Sul posto in pochissimo tempo sono giunti i vigili del fuoco, i carabinieri e la polizia, fermando l’uomo e riportando la calma. La situazione non è però ancora stata chiarita. Il protagonista della vicenda, infatti, parla di un malinteso (‘volevo ammirare il panorama’).

Michele Ferro

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti
  • il profeta

    complimenti al custode per aver allertato le forze dell’ordine ,ma non ci avevano detto che era impossibile buttarsi dal torrazzo in quanto erano state messe le inferriate dappertutto?

  • dai,che ora gli daranno casa,lavoro e ogni tipo di agevolazione!sarà quel che voleva no?dovremmo imparare anche noi a fare cosi!

    • Cocco Bill

      Dai,su, comincia tu!

      • Giovanni Baldesio

        Orsu’.
        Spieghi meglio Sig. Cocco Bill qual e’ l’invito al Sig. Roby27.
        Farsi mantenere due anni, dico due anni, alla Casa dell’Accoglienza di Cremona?
        Pagare un biglietto invero costoso (perche’ lo ha pagato il biglietto, vero?) “solo” per godere di una “gran vista” della Pianura in una giornata uggiosa?
        Mobilitare (procurato allarme?) tutto quello che si puo’ allertare e che e’ pronto alle evenienze, ben altre evenienze?
        Movimentare il pomeriggio sonnacchioso della Citta’?

        Non so!
        come non so se e’ vera carita’ cristiana il mantenimento senza possibilta’ di riscatto di gente i cui atomi di carbonio, idrogeno ossigeno azoto un pugno di altri elementi non erano nella terra cremonese.

        Queste sono le risposte che io mi aspetto.
        Qualcuno dice: si, ma ci sono anche dei fanigottoni cremonese, gente che deve essere mantenuta in cambio di nulla.
        E’ vero, ma il fanigottone cremonese ha avuto genitori, zii, ha fratelli e/o sorelle, che han lavorato e/o lavorano. Vicino, prossimita’ parentale, al fanigottone c’e’ gente che contibuisce al mantenimento.
        E’ la socialita’. Una comunita’ che si aiuta.
        Ma in questo caso specifico, la storia e’ diversa: i produttivi sono in Romania, quanto e’ migliorata la romania in questi anni, e i fanigottoni sono quasi tutti qui. almeno ce ne sono molti.
        E fanno anche casino!

        • Cocco Bill

          L’invito era di salire sul Torrazzo e buttarsi giù.. Perché non ci va anche lei? In fondo non c’è bisogno di gente che ragiona come lei… neanche da queste parti, per altro già così arretrate.
          In fondo, la caterva di parole più o meno ricercate con cui in genere stordisce i lettori di queste pagine nasconde pochi concetti, consunti e maceri (di stampo fascio-legista), imbevuti di becera disumanità, miope e cialtrona.