Commenta

Santuario di Caruberto, quadro Annunciazione e libro sui restauri

carn

Nel pomeriggio di sabato 8 settembre, festa della Natività della Vergine alla quale è dedicato il Santuario di Caruberto, alle 16.30 presso il tempio della frazione di S. Martino del Lago, sarà presentato il restauro di un quadro raffigurante l’Annunciazione (copia tardo cinquecentesca o d’inizio Seicento dell’originale di Bernardino Campi che si conserva nella Chiesa di S. Omobono a Cremona) restaurato dallo “Studio Mantegna” di Acquanegra sul Chiese (MN).
Nell’occasione sarà anche presentato un libretto scritto da mons. Achille Bonazzi, delegato regionale e diocesano per i Beni culturali ecclesiastici, e realizzato con contributo dell’Amministrazione Provinciale di Cremona, che illustra la storia e il restauro dei 37 riquadri presenti nella chiesa, databili tra fine Trecento e inizio Quattrocento. Compiuto con il contributo della Fondazione Comunitaria della Provincia di Cremona e grazie a sponsor locali, l’intervento di restauro è stato realizzato nella prima fase dallo “Studio Mantegna” di Acquanegra sul Chiese (MN) e completato dallo “Studio Blu Restauri” di Castelgoffredo (MN).
All’incontro interverranno:
– don Arnaldo Peternazzi, parroco di S. Martino del Lago;
– geom. Dino Maglia, sindaco di S. Martino del Lago;
– dott.ssa Chiara Cappelletti, assessore alla Cultura della Provincia di Cremona;
– dott. Carlo Maccari, assessore per la Semplificazione di Regione Lombardia e vicecommissario per il terremoto del maggio scorso;
– dott. Renzo Rebecchi, presidente Fondazione Comunitaria Provincia di Cremona;
– mons. Achille Bonazzi, delegato diocesano e regionale per i Beni culturali ecclesiasti.
Gli interventi saranno intervallati da musiche eseguite dal Coro Paulli, diretto dal maestro Giorgio Scolari.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti