6 Commenti

Arriva a Cremona "Verso Nord" Con il movimento di Cacciari Zaffanella e l'ex sindaco di Pizzighettone

zaffanella-cacciari

Arriva a Cremona “Lombardi verso nord”. E’ il movimento guidato da Alessandro Cè, medico ed ex assessore regionale leghista alla sanità che ha lasciato volontariamente il Carroccio nel 2007. Ci sarà infatti anche lui venerdì alle 11,45 a SpazioComune per la presentazione ufficiale del movimento a Cremona. Il responsabile cremonese è l’ex sindaco di Pizzighettone Pierantonio Ventura ed ha aderito al movimento anche

Pierantonio Ventura

Giacomo Zaffanella, ex consigliere leghista attuale capogruppo del Gruppo Misto in consiglio comunale e presidente della commissione comunale al bilancio. Il movimento è la costola lombarda di “Verso Nord”, fondato da Massimo Cacciari, Giuseppe Bortolussi (direttore della Cgia di Mestre), Massimo Fistarol (senatore, ex Margherita eletto nelle fila del Pd)  e altri. Verso Nord tra l’altro sta guardando alle iniziative di Oscar Giannino ed è vicino anche a Italia Futura, il movimento politico fondato da Luca Cordero di Montezemolo.

Giacomo Zaffanella, da noi interpellato, ci ha rinviato alla presentazione pubblica per eventuali dichiarazioni. Intanto, però, precisa che anche quando era all’interno della Lega ha sempre guardato con interesse al movimento dei sindaci del nord est e alle iniziative di Cè, logico quindi un suo approdo al nuovo movimento che – si dice – potrebbe anche accogliere altri consiglieri comunali. “Sia chiaro – dice Giacomo Zaffanella – che noi non facciamo campagna acquisti. Portiamo avanti delle idee”. Cambierà qualcosa nel suo atteggiamento verso l’amministrazione comunale? “Io non sono organico alla maggioranza che sostiene Perri – afferma – Se ci sono cose che condivido voto a favore, altrimenti voto contro”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti
  • ABC

    Ma ventura si presenta con la fascia tricolore per celebrare il matrimonio ???? Dai gum dû ghignade …

    • Laura

      Non è lo stesso Ventura!

      • ABC

        Ostis dumandi scusa … Andarö in senö in su i ceci ! Scuseme ! Dai ofri me na butiglia a la maginot !!

  • don pizzarro

    Si sentiva davvero la mancanza dell’ennesimo movimento-civetta atto – come tutti quelli che nascono a ridosso delle elezioni – a catalizzare qualche consenso (voto, elettore) che non saprebbe – altrimenti – che cappello mettere.

  • Augusto

    Alessandro Cè, leader del movimento Verso Nord, in un’intervista ad Affaritaliani.it conferma e va oltre le parole del segretario regionale del Pd Maurizio Martina, che su Repubblica ha dichiarato che i democratici stanno “interloquendo con il movimento”. Prima di tutto, definendo i confini di questo dialogo: “Stiamo ragionando su un’ipotesi alternativa di governo per la Regione Lombardia. Ognuno sulle sue idee, però in maniera dialettica. Sel e il movimento arancione? I democratici devono appoggiare questo progetto spezzando i legami con l’estrema sinistra. Altrimenti è chiaro che il processo non può funzionare. C’è un limite da quella parte, bisogna saperlo. Giannino? Se vuole riciclare certe esperienze cielline non mi interessa. Altrimenti sì”. Infine, sulla candidatura: “Vorrei candidarmi. Italia Futura? Si è un po’ arenata, ma le sue idee sono buone…”

    Un altro consigliere della Maggioranza che si defila dal Pidiellino Perri?

  • rafla

    Un altra costola della sinistra con una casacca nuova, pronti per presentarsi alle elezioni. Niente di nuovo.